Pubblicato il

Consiglio comunale Santa Marinella: via libera a Dup e Pua

Consiglio comunale Santa Marinella: via libera a Dup e Pua

SANTA MARINELLA – “Il 2024 sarà l’anno d’oro del nostro Comune. Abbiamo iniziato oggi un nuovo percorso di sviluppo e di investimento che consentirà di migliorare la nostra città e offrire ai cittadini servizi e strutture adeguate, ...

Condividi

SANTA MARINELLA – Il 2024 sarà l’anno d’oro del nostro Comune. Abbiamo iniziato oggi un nuovo percorso di sviluppo e di investimento che consentirà di migliorare la nostra città e offrire ai cittadini servizi e strutture adeguate, funzionali e fruibili”. Lo ha dichiarato il sindaco Pietro Tidei al termine del consiglio comunale. Un consiglio comunale, quello di oggi, che ha visto l’approvazione di due importanti delibere. La prima è quella riguardante il D.U.P., documento unico di programmazione, che avvierà l’attività dell’amministrazione in merito agli interventi di opere pubbliche, dagli impianti sportivi, all’ospedale di comunità, e tutte quelle opere previste nel P.N.R.R. ma anche l’organizzazione e la gestione dei servizi pubblici

La seconda delibera approvata dalla maggioranza è stata quella riguardante il P.U.A. il Piano di Utilizzazione degli Arenili, che andava approvato entro il 31 dicembre che promuove e sostiene la riqualificazione delle Aree Demaniali Marittime del territorio costiero, garantendo innanzitutto il diritto all’accesso, alla visibilità e alla libera fruizione del patrimonio naturale pubblico, nonché il suo utilizzo eco-compatibile in termini di sviluppo turistico, ricreativo e sportivo. Come ha ben spiegato durante la seduta l’architetto Manuel Cavallero, responsabile dell’ufficio Demanio marittimo.

Quella di oggi è solo una prima fase preliminare, a cui seguirà la Valutazione Ambientale Strategica (VAS) al termine della quale il Piano sarà pubblicato e potrà essere osservato da cittadini e associazioni- ha spiegato l’architetto durante il consiglio – Al termine di questa fase, sentite le associazioni locali appartenenti alle organizzazioni sindacali più rappresentative dei concessionari demaniali marittimi, si procederà ad una conferenza di servizi e all’approvazione finale e ad ultima fase di pubblicazione e entrata in vigore”.

«Entrando nel dettaglio – spiega Tidei – nel nuovo PUA, il precedente risale al 2007, si prevedono 18 concessioni , di cui 12 a Santa Marinella e 6 a Santa Severa, costituite da nuove concessioni e dalla messa a norma di preesistenti, tra queste alcune passarelle che permetteranno l’accesso pedonale al mare come previsto da legge regionale Affinché un P.U.A. possa essere presentato deve avere almeno il 50 per cento del fronte mare destinato a spiaggia libera o a spiaggia libera attrezzata, quindi spiagge senza riposizionamento degli ombrelloni. Con il nuovo PUA le spiagge libere salgono al 76%. E’ inoltre prevista una concessione finalizzata all’attività socio assistenziale con particolare attenzione alle persone con disabilità, recependo in pieno le indicazioni dell’amministrazione».

Da segnalare inoltre che in fase di svolgimento di commissione 3, il presidente Alessio Rosa ha sottoposto all’attenzione del dirigente alcuni elaborati grafici non coerenti con quanto previsto dal nuovo PUA e per questo ha presentato emendamento in fase di votazione durante il consiglio comunale di quest’oggi.


Condividi

ULTIME NEWS