Pubblicato il

Viterbo: Furto nel frantoio Barigello Presciuttini

Viterbo: Furto nel frantoio Barigello Presciuttini

I ladri fuggono con olio, soldi e un camioncino. Lo sfogo dei proprietari sui social

Condividi

Un furto è stato messo a segno l’altra notte ai danni del frantoio Barigello Presciuttini. I ladri, entrati nei locali sulla Tuscanese, hanno rubato soldi, olio e un camioncino. Ad accorgersi del colpo, sono stati i titolari che alla riapertura hanno trovato tutto a soqquadro. Sul posto è intervenuta la polizia che ha avviato le indagini. Non si conosce l’ammontare del bottino.

Uno dei titolari ha affidato il suo sfogo e la sua rabbia ai social. «Ho scoperto a mie spese la sottile differenza tra ciò che si ottiene con impegno e dedizione e ciò che invece si ottiene con il furto ed il saccheggio – dice Pierluigi Presciuttini – Oggi sto male, perché come scrivevo solo poche ore fa, a fronte di tanti sacrifici e passione il premio è sempre di difficile acquisizione, invece la batosta è sempre dietro l’angolo. Questo mio star male durerà come sempre il tempo di un sorriso, perché so perfettamente che già da oggi tornerò a fare come al solito ciò che è giusto e non ciò che è facile. Tanti abbracci a chi ci vuole bene. Garantisco che sono numerosi».

«Questo meraviglioso anno ricco di soddisfazioni, salute e affetti doveva finire con un bel furto al mio frantoio – afferma l’altro proprietario, Andrea Matteucci – Spererei in un mondo migliore ma credo sia impossibile. Basterebbe un po’ più di giustizia. Vabbè, ho le spalle larghe».


Condividi

ULTIME NEWS