Pubblicato il

Cestistica, c’è aria di rivoluzione

Cestistica, c’è aria di rivoluzione

La società pronta e rimpolpare il roster. Intanto l’ambiente rossonero piange la scomparsa di Giulio Catena

Condividi

C’è aria di rivoluzione all’interno della Ste.Mar 90 Cestistica. In queste settimane sono previste diverse modifiche all’organico del gruppo di Gabriele La Rosa.

Ad annunciarlo sono stati direttamente i rossoneri nella lettera di auguri di fine anno.

Nelle prossime settimane i due perni locali Luca Bottone e Alessandro Spada lasceranno il gruppo, per ragioni di lavoro e di studio, con il primo che si trasferirà fuori regione, mentre il secondo andrà all’estero.

Non ci sarà più neanche Simone Balducci, che ha chiesto di tornare nella sua Bologna per motivi di studio e di famiglia.

A questi vanno aggiunti gli addii già avvenuti ad inizio stagione di Razzoli e Spudulis, che rendono quindi impellente qualche nuovo inserimento nel roster.

«Siamo già al lavoro – affermano dalla Cestistica – compatibilmente alle disponibilità di bilancio, per trovare validi sostituti. Vogliamo vedere una squadra all’altezza delle aspettative, che finora non ha dato i risultati attesi, in grado di dare soddisfazioni a un pubblico sempre più numeroso e appassionato».

Intanto il 2023 si è chiuso con una brutta notizia per il basket locale e per la Cestistica Civitavecchia.

Ci ha lasciati Giulio Catena, protagonista di tante battaglie sportive con la casacca rossonera a cavallo tra gli anni ’70 e ’80.

«Giulio – ricorda il presidente della Cestistica, Stefano Rizzitiello – era un pivot con una grande facilità nel giocare post basso ed era un grande rimbalzista. Con Roberto Amorosi ha composto una coppia di “4” e “5” tra le più forti viste con i nostri colori. Anche se la vita lo aveva portato lontano dal basket, visto che i figli avevano scelto un altro sport, era spesso presente alle partite della nostra prima squadra e ogni volta che ci incontravamo voleva avere notizie sull’andamento della società».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS