Pubblicato il

Flop il concerto di Capodanno a Cerveteri

Flop il concerto di Capodanno a Cerveteri

Paolacci: “Dopo mezz’ora di vergogna pura (30 persone si è no) ho deciso di andare a Ladispoli. Basta. Basta. Basta"

Condividi

CERVETERI – E mentre a Ladispoli in 7mila hanno assistito in piazza Falcone al concerto di Gianna Nannini, a Cerveteri, piazza Santa Maria è rimasta pressoché vuota. “Quando si organizza un Natale e un Capodanno ci vuole amore per la propria città. Sennò i risultati sono questi”, ha tuonato il consigliere Luca Piergentili condividendo la foto scattata da FareCerveteri e postata sui social. Una foto di una piazza vuota. Il concerto in programma era quello di Boosta dei Subsonica e di Giancane. Un concerto che avrebbe dovuto consentire ai giovani etruschi di festeggiare la notte di San Silvestro in città. “Sono uscito dopo aver cenato con i miei per passare la notte del capodanno nella mia città. Dopo mezz’ora di vergogna pura (30 persone si è no) ho deciso di andare a Ladispoli. Basta. Basta. Basta”, ha tuonato il consigliere d’opposizione Gianluca Paolacci. “Dopo questa avete chiuso il cerchio. E non mi venite a dire. Si ma noi abbiamo speso poco. Perché poco e male è sempre peggio di tanto ma bene. A Ladispoli ho incontrato miei concittadini che come me stavano festeggiando il loro capodanno. Cari (anzi no) amministratori fate ridere. Ma ridere di rabbia. Non di gioia. Migliaia di persone festose e gioiose in piazza a Ladispoli. L’assessore Porro mi ha salutato dicendomi che era felice di vedermi li ma anche stupito. Era felice di aver reso felice i propri cittadino. Era fiero (giustamente). E io gli ho fatto i miei più sentiti complimenti a lui e al sindaco Grando perché amano la loro terra e la loro gente. Voi no. ripeto. Voi no. Ma non avete un briciolo di buon senso. Non lo capite che non vi riesce nulla? A guardare sempre e solo il piccolo giardino si lascia indietro il grande parco pubblico. Veramente. Ora basta. Sindaco. Assessore. Consiglieri. Fatevi un esame di coscienza”.


Condividi

ULTIME NEWS