Pubblicato il

Gli impianti sportivi si rifanno il look

Gli impianti sportivi si rifanno il look

Il sindaco: «Grazie a questi fondi potremo effettuare un significativo ammodernamento»

Condividi

VALENTANO – Anche il comune di Valentano è risultato beneficiario del bando “Sport e periferie”, finanziato direttamente dalla presidenza del consiglio dei ministri per l’anno 2023. Un risultato importante, che assegna all’Ente risorse per oltre 430mila euro da destinare alla rigenerazione degli impianti sportivi comunali.

«Siamo molto soddisfatti per questo significativo traguardo – ha spiegato il sindaco, Stefano Bigiotti –. Avevamo scommesso molto su questa progettualità e l’apprezzamento ricevuto dalla presidenza ci ha dato ragione. Ora potremo finalmente realizzare un ulteriore impegno che ci eravamo assunti in campagna elettorale verso la nostra comunità, procedendo con un significativo ammodernamento degli impianti comunali».

«Questo risultato ci consente finalmente di ripensare alcuni spazi da gioco – ha fatto eco l’assessore delegato allo Sport, Mario Fiorentini -. Realizzare l’efficientamento energetico della struttura ma anche rivedere gli spazi di parcheggio. Siamo molto orgogliosi di poter offrire, al termine dei lavori, impianti rinnovati ai nostri cittadini».

Gli interventi fanno seguito alle numerose migliorie apportate al complesso sportivo negli anni, che già aveva visto realizzare la ristrutturazione della cinta muraria, la sistemazione dei rettangoli da gioco del tennis e delle due tribune, la realizzazione del nuovo campo da padel e della struttura pressostatica per il gioco invernale.

Con il finanziamento da ultimo concesso dalla presidenza del consiglio, il comune di Valentano anche nel 2023 ha potuto introitare circa un ulteriore milione e mezzo di risorse economiche da destinare alle opere pubbliche del paese.

«Questo contributo si affianca ai numerosi finanziamenti conseguiti a livello nazionale e regionale – ha continuato il sindaco -. Nel 2024 potremo avviare infatti anche i lavori per la realizzazione della nuova mensa scolastica già affidati, come anche procedere all’avvio di quelli inerenti l’allestimento di piazza della Vittoria e del museo civico recentemente finanziati dalla regione Lazio, oltre i numerosi interventi sul centro storico e corro il dissesto idrogeologico. Ci aspetta un anno impegnativo ma ricco di soddisfazioni».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS