Pubblicato il

Allumiere, brindisi tra cittadini e istituzioni in un gesto positivo per il futuro

Allumiere, brindisi tra cittadini e istituzioni in un gesto positivo per il futuro

Successo della serata organizzata dalla giunta Landi per salutare il nuovo anno

Condividi

ALLUMIERE – Grande successo ad Allumiere per la grande, travolgente ed emozionante festa in piazza a suon di musica e di tanta allegria. Nella sera del 31 dicembre la giunta Landi, con il supporto del Consiglio Regionale del Lazio, ha dato vita a “Emozioni in musica” con cui si è chiuso e salutato l’anno vecchio e si è salutato l’anno nuovo. L’evento è stato promosso dal Comune ma organizzato e curato dalle due delegate Francesca Scarin e Noemi Vernace, giovani e competenti amministratrici piene di idee, entusiasmo e impegno che stanno spendendo molte energie per dar vita a molte iniziative di successo. Nonostante il maltempo e la brevissima tempistica organizzativa, il paese ha risposto positivamente all’invito dell’amministrazione comunale a festeggiare insieme in piazza e tutti si sono lasciati coinvolgere e travolgere dalle note proposte dall’artista Simona Quaranta e la sua band che hanno proposto un medley di brani anni ’70, ’80 e ’90 con cui hanno tutti cantato e ballato. Il momento emozionante è stato naturalmente quello del countdown che ha visto lo svolgersi del brindisi con i cittadini e le istituzioni presenti, unendo le realtà in un gesto positivo per il futuro. Presenti alla serata e poi sul palco durante il countdown il sindaco Luigi Landi, le delegate Francesca Scarin, Noemi Vernace e Alessia Brancaleoni e il consigliere Carlo Cammilletti. Il sindaco Luigi Landi ha ringraziato i residenti di Allumiere e fatto gli auguri a tutti i cittadini.

Si ritengono molto soddisfatti il sindaco Luigi Landi e le delegate Francesca Scarin e Noemi Vernace che non avrebbero potuto fare nulla senza l’aiuto del consigliere Giovanna Sgamma.

“È stata la prima volta e senz’altro bisognerà migliorare molti aspetti, organizzativi e comunicativi – spiegano il sindaco Landi e le delegate Scarin e Vernace – senz’altro bisognerà rinnovare alla popolazione l’invito ad osservare le raccomandazioni comunali e al non utilizzare gli esplosivi, come purtroppo è accaduto, per il rispetto di persone, animali e soprattutto soggetti fragili”.

Sono stati operativi per tutto il tempo e hanno svolto un ottimo servizio i vigili della polizia locale e i volontari della prociv.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS