Pubblicato il

Lazio Winter Cup, numeri da capogiro

Lazio Winter Cup, numeri da capogiro

Quattro città coinvolte con 6 impianti, 7 campi da gioco, 34 squadre, 97 partite disputate, 100 fra dirigenti e tecnici e circa 400 atleti

Condividi

Si è conclusa con estrema soddisfazione l’edizione 2023 della “Lazio Winter Cup – Giochiamo per Pino” organizzata dall’ASD Pallavolo Civitavecchia, in collaborazione con Roma Volley Club, Volley Ladispoli, Tuscania Volley, Tirreno 2012 e Volley Allumiere.

Quattro città coinvolte con 6 impianti, 7 campi da gioco, 34 squadre, 97 partite disputate, 100 fra dirigenti e tecnici e circa 400 atleti totali sono alcuni dei numeri che possono, in parte, indicare quanta frenesia e passione per la pallavolo hanno permeato questi tre giorni di sport dedicati alla memoria ed al ricordo del segretario storico della Pallavolo Civitavecchia, Giuseppe “Pino” Cristini, scomparso tre anni fa.

Come lo scorso anno, in parallelo con il torneo, si è svolto un corso nazionale incentivante per ufficiali di gara, organizzato dal Comitato Regionale Fipav Lazio, con la collaborazione della Commissione Regionale Ufficiali di gara presieduta Stefano Cesare, arbitro internazionale che vanta oltre 500 gettoni di presenza nella nostra Superlega, con l’autorizzazione ed il supporto del Settore Nazionale Ufficiali di gara FIPAV ed il supporto della nostra società grazie al numeroso staff organizzativo allestito dalla nostra presidente e mirabilmente presieduto da Paolo Sacco. Al corso, incentrato sulla gestione dell’errore e le funzioni del secondo arbitro, hanno partecipato 23 arbitri provenienti da tutta Italia, 2 delegati, in rappresentanza del Settore Nazionale Arbitri era presente Alessandra Di Virgilio, hanno presenziato alla cena di gala Claudio Martinelli e Andrea Burlandi rispettivamente presidenti del Comitato Territoriale FIPAV di Roma e del

Comitato Regionale FIPAV Lazio, con Marina Pergolesi chiamata a fare gli onori di casa.

La giornata delle finali si è aperta con la Under 12/13 femminile. La Roma Volley è salita sul gradino più alto del podio imponendosi in finale sulla 3EPC Pall. Civitavecchia. Terze classificate le ragazze del Volley Allumiere.

Nella categoria Under 14 Femminile, sono salite sul gradino più alto del podio le atlete del Volley Ladispoli, seguite da Tuscania Volley e Invicta Volley Grosseto, rispettivamente seconda e terza classificata. Eletta MVP della categoria Alleva Diana della Libera Volley.

Il podio della categoria Under 16 Femminile è stato così composto: terza classificata Roma7, seconda classificata Sempione Pallavolo, vincitrici della Lazio Winter Cup le ragazze dell’Invicta Volley Grosseto. Il premio di miglior giocatrice è stato consegnato a Alessia Cerilli della Roma7.

In Under 17 Maschile la Pallavolo Rosignano si è imposta in finale sull’Etruria Volley. Si sono classificati terzi i ragazzi del Volley Ladispoli. Il premio di miglior giocatore è stato assegnato a Gianluca Galano dell’Etruria Volley.

Per la categoria Under 18 Femminile, sul gradino più alto del podio è salita la Roma Volley che in una finale al cardiopalma ha battuto la Pallavolo Civitavecchia. Terza classificata Volley Cecina. Ludovica Randisi della Roma Volley è stata eletta MVP della categoria.

Per la categoria Under 19 Maschile l’Etruria Volley si è imposta in finale sugli avversari della Virtus Roma.

Medaglia di bronzo per i ragazzi del Volley Cecina. Eletto miglior giocatore il n° 56 della compagine toscana

del Volley Cecina.

La manifestazione si è conclusa con una cerimonia di premiazione al Palasport di Civitavecchia, durante la quale le squadre vincitrici di ogni categoria sono salite sul podio, non prima del saluto delle tante Istituzioni presenti, del riconoscimento dovuto alla grande squadra arbitrale e a tutti i ragazzi dell’Istituto Marconi che, grazie al Progetto di Alternanza Scuola-Lavoro, hanno coadiuvato l’organizzazione durante questi giorni.

Il Comitato Organizzatore del torneo rivolge, in ordine sparso, un particolare e sentito ringraziamento a: Conad, 3EPC, ENEL, CSI di Roma, Fondazione Molinari, EUROVISA srls, A.S. Gin Civitavecchia, Cestistica Civitavecchia, associazione Il Timone, Spazio EIRA 2.0 APS, Enrico Paravani, Alberto Spinelli DJ, Paola Liberatori.

Un grazie di cuore deve essere rivolto a tutte le altre parti, comprese le società sportive, organizzatrici e partecipanti, ed i tanti dirigenti ed amici, impossibili da elencare per numerosità, che hanno reso possibile questa “impresa” organizzativa e sportiva. Senza il grande supporto ricevuto dalle tante realtà del territorio sarebbe stato difficile riuscire a mantenere uno standard così elevato.

Infine, il ringraziamento più grande lo rivolgiamo a tutti gli atleti, ed alle loro famiglie, in assenza dei quali sarebbe stato impossibile realizzare questo fantastico momento di incontro e aggregazione, che ci ha permesso di ricordare una colonna portante della nostra associazione attraverso lo sport che amava immensamente.

L’appuntamento è già fissato per il prossimo anno, per rivivere tutti insieme una nuova edizione della Lazio Winter Cup.

“Dallo sport ho sicuramente ricevuto di più di quanto allo sport io abbia potuto dare in questi anni.”

Cit. Giuseppe “Pino” Cristini.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS