Pubblicato il

Tutto pronto per “Vola Befana Vola”

Tutto pronto per “Vola Befana Vola”

VASANELLO – Torna l’atteso momento per grandi e piccini con Vola Befana Vola, giunto alla ventunesima edizione. Sabato, a partire dalle 15 in piazza della Repubblica, tantissimi appuntamenti per tutte le età, organizzati dall’associazione ...

Condividi

VASANELLO – Torna l’atteso momento per grandi e piccini con Vola Befana Vola, giunto alla ventunesima edizione. Sabato, a partire dalle 15 in piazza della Repubblica, tantissimi appuntamenti per tutte le età, organizzati dall’associazione Dioniso per Lorenzo con il patrocinio del Comune – assessorato al Commercio, in collaborazione l’associazione Avis. Il programma dei festeggiamenti in onore della vecchina più amata d’Italia inizia alle 15 con musica e giochi popolari in piazza. A seguire, sempre all’insegna della tradizione, dalle 17,45, “Vola Befana Vola”, con la spettacolare discesa della Befana dal palazzo storico che ospita la sede dell’università Agraria. A calarsi sarà una volontaria del Gruppo speleologico di Terni che, sin dagli albori della manifestazione, collabora con l’associazione Dioniso. La giornata si concluderà con la Tombola in collaborazione con l’Avis. «Anche quest’anno abbiamo deciso di rinnovare la tradizione della Befana– commenta il sindaco Igino Vestri – per tramandare, anche ai più piccoli, una delle tradizioni più caratteristiche della nostra infanzia che mantiene sempre la sua attualità. Si tratta di un momento in cui si torna tutti un po’ bambini e si apprezzano le cose dal punto di vista della semplicità, un’ottima occasione, insomma, per mettere da parte, almeno per un giorno, i problemi della quotidianità». «Un ringraziamento particolare ed un ricordo va a Lorenzo Petrarca, scomparso ormai undici anni fa proprio nel giorno della Befana – conclude il sindaco -. Fu proprio lui, quando ricopriva l’incarico di assessore alla cultura, a ideare e volere fortemente questo evento, che ancora oggi, dopo ormai ventuno anni, viene portato avanti con passione da tutti i suoi amici dell’associazione Dioniso e fortemente sostenuto dall’amministrazione comunale».


Condividi

ULTIME NEWS