Pubblicato il

Viterbo: muore dopo una coltellata, in corso le indagini della polizia

Viterbo: muore dopo una coltellata, in corso le indagini della polizia

La vittima è Ruslan Donca, 44 moldavo. Tra le ipotesi c’è anche quella del gesto volontario

Condividi

Muore in ospedale per le conseguenze di una grave ferita d’arma da taglio. Sul momento si pensa a un’aggressione finita in tragedia, poi spunta l’ipotesi di un gesto volontario. La vittima è un 44enne di origini moldave, Ruslan Donca, morto l’altra notte nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Belcolle dove è arrivato nel tardo pomeriggio di martedì con gravi ferite da taglio. La polizia ha avviato subito le indagini e ascoltato diversi testimoni. A indirizzare gli investigatori sull’ipotesi del gesto volontario, le dichiarazioni dei coinquinili di Donca. «Si è chiuso in bagno e si è accoltellato» avrebbero raccontato ai poliziotti. L’uomo è stato soccorso in fin di vita in un appartamento di via Bussi, tra corso Italia e via Mazzini, pare con due ferite gravi: una alla gola e l’altra all’addome.

L’appartamento è stato posto sotto sequestro. I tre coinquilini, come la vittima, sono moldavi. La polizia sta proseguendo le indagini per chiarire i contorni della vicenda.


Condividi

ULTIME NEWS