Pubblicato il

Furto di Capodanno: spunta un video

Furto di Capodanno: spunta un video

La vittima non si dà pace: «La cassaforte è stata trovata ma ora abbiamo paura»

Condividi

LADISPOLI – «La cassaforte smurata è stata trovata, ora abbiamo paura, non riesco più a stare in casa». Ingente il bottino per i malviventi che hanno svaligiato un appartamento al primo piano durante la notte di Capodanno. La proprietaria non si dà pace per quanto accaduto. E ora spuntano anche dei filmati grazie alle telecamere private di un cittadino dove si noterebbe una persona sul balcone, probabilmente il palo del complice entrato per sfondare la cassaforte dove all’interno c’erano soldi, oro e gioielli. «Devono essere entrati per forza intorno alle 23.40 – sostiene la signora Stefania – perché all’inizio dei fuochi d’artificio, intorno alla mezzanotte, erano già in casa. Uno di loro appunto sul terrazzo e la serranda della camera matrimoniale abbassata». La residente ladispolana all’indomani ha pubblicato sui social le immagini della camera a pezzi e dei calcinacci sul letto per il raid contro la cassaforte scardinata forse con un frollino acceso nel momento in cui sono stati innescati petardi e giochi pirotecnici in tutta la città, un frastuono che ha fatto fuggire anche diversi cagnolini. «Suppongo – aggiunge – che per mezzanotte e un quarto i ladri erano già usciti. La cassaforte, portata via in una busta di Lidl di colore blu presa dalla cucina, è stata ritrovata in via Flavia all’incrocio con via Sorrento di fronte al supermercato. Mi auguro che anche lì qualcuno possa avere notato persone sospette». Sull’accaduto indagano i carabinieri della stazione locale. Sarà molto complicato però venirne a capo. «Sapere che sono entrati in casa mia e hanno toccato le mie cose – conclude la donna – mi fa bloccare il respiro. Stiamo comunque installando videocamere e sistema d’allarme ma anche così la paura è tanta. Speravo che il comune di Ladispoli avesse posizionato delle telecamere nella zona. È una cosa che non riesco a togliermi dalla testa».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS