Pubblicato il

Dopo le case anche bar e pizzerie, i ladri non danno tregua ai residenti

Dopo le case anche bar e pizzerie, i ladri non danno tregua ai residenti

CERVETERI – Dopo ville e appartamenti anche le attività commerciali. I ladri, a Cerenova, non vanno in vacanza e hanno saccheggiato due bar e una pizzeria della frazione etrusca. Probabilmente hanno agito durante la notte anche se in cassa non ...

Condividi

CERVETERI – Dopo ville e appartamenti anche le attività commerciali. I ladri, a Cerenova, non vanno in vacanza e hanno saccheggiato due bar e una pizzeria della frazione etrusca. Probabilmente hanno agito durante la notte anche se in cassa non hanno trovato un granché. Incursione poi fallita in una casa. «Sono entrati nel nostro giardino: per fortuna ce ne siamo accorti e i ladri sono fuggiti». Ennesimo tentativo di furto nella frazione di Cerenova in zona Ippocampo, i raid davvero non si contano più a Cerveteri e Ladispoli. Nell’ultimo caso, come raccontato dalla signora Sabina, i malviventi hanno fatto cilecca, fortunatamente. «Erano in due gli individui – prosegue la residente – e avevano il passamontagna. Abbiamo avvisato le forze dell’ordine. Hanno scavalcato dalla recinzione di via dei Prati grandi».

E proprio per l’allarme sicurezza il comitato di zona si è attivato nuovamente organizzando un incontro previsto per il 14 gennaio prossimo. «Visto l’incremento dei furti in casa ed in alcuni locali commerciali – scrive il presidente, Enzo Musardo – il gruppo Controllo del vicinato ha promosso un incontro pubblico alle ore 10 nella sala del bar Millenium in viale Fregene vicino alla posta di Cerenova. Ricorderemo come proteggere meglio la casa ed i propri beni e cosa fare in caso di eventi predatori. Saranno invitati anche membri locali delle forze dell’ordine». L’escalation di furti sta allarmando la popolazione locale che ha chiesto nuovamente l’installazione di nuovi impianti di videosorveglianza e ovviamente maggiori controlli.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS