Pubblicato il

La Juve vince 2-1 a Salerno e resta a -2 dall’Inter

La Juve vince 2-1 a Salerno e resta a -2 dall’Inter

All'Arechi segna Maggiore, poi espulso, ma Iling Junior e Vlahovic ribaltano tutto.

Condividi

SALERNO (ITALPRESS) – La Juventus risponde all’Inter: i bianconeri vincono per 2-1, in rimonta, in trasferta, contro la Salernitana, grazie alle reti di Iling-Junior e Vlahovic. A sbloccare la sfida dell’Arechi, invece, era stato Maggiore, poi espulso a inizio ripresa, causa doppia ammonizione. Vittoria numero 14 per la squadra di Allegri, tornata a -2 dalla capolista: nel prossimo turno ci sarà la sfida col Sassuolo. Sconfitta che brucia per i granata, fermi a quota 12: la salvezza comunque non è un’impresa impossibile per quanto visto oggi in campo e perchè il Cagliari (quart’ultimo) al momento dista soltanto tre punti.
I padroni di casa sono scesi in campo con un atteggiamento propositivo, aggressivo soprattutto nel recupero palla: la prima occasione è capitata a Sambia, pronta la risposta da parte di Szczesny. I bianconeri si sono affidati alle giocate di Yildiz, schierato accanto a Dusan Vlahovic: la squadra di Allegri è andata vicina al vantaggio con il colpo di testa di Danilo e la successiva conclusione di McKennie deviata da Costil.
A ribaltare l’inerzia del match è stato Maggiore: al 29′ del primo tempo il centrocampista granata ha trovato la rete del vantaggio con un bel tiro dal limite. Rabbiosa la reazione dei bianconeri, che nella ripresa hanno cercato sin da subito il pareggio, con Vlahovic che però non è riuscito a inquadrare la porta. All’ottavo è stato ancora Maggiore a cambiare la sfida, stavolta in negativo: l’ex Spezia è stato espulso per doppia ammonizione, dopo un fallo su Rabiot. Inzaghi ha cercato di rimediare all’inferiorità numerica ma il neo entrato Iling-Junior, al 20′, ha trovato il gol dell’1-1 con una conclusione da dentro l’area. I campani sono rimasti comunque in partita, Bradaric ha spaventato Szczesny con una conclusione violenta, subito dopo Simy ha fallito l’aggancio su un pallone vellutato di Candreva. A decidere la sfida, poi, a inizio recupero è stato il colpo di testa vincente di Dusan Vlahovic su cross di Danilo. La Juve vince e resta incollata all’Inter.
– foto Image –
(ITALPRESS).


Condividi

ULTIME NEWS