Pubblicato il

«Tolfa, disservizi alla farmacia comunale»

«Tolfa, disservizi alla farmacia comunale»

La consigliera comunale di opposizione del Comune di Tolfa, Sharon Carminelli, chiede conto alla sindaca

Condividi

TOLFA – “Che succede alla Farmacia comunale?” Questo il quesito posto dalla consigliera comunale di opposizione del comune di Tolfa, Sharon Carminelli, la quale attacca la sindaca e l’amministrazione comunale riguardo i disservizi nella farmacia comunale. “Da quasi un mese ormai, in piena ondata influenzale, i cittadini di Tolfa subiscono i disservizi della farmacia comunale – spiega la consigliera di opposizione e segretaria del Pd di Tolfa, Sharon Carminelli – nelle ultime settimane è rimasta aperta un paio di giorni, e giovedì, dopo vari giorni di chiusura, ha riaperto con solo orario mattutino. La sindaca dia delle spiegazioni e delle indicazioni ai cittadini su questo continuo stato di abbandono”. La consigliera Carminelli poi prosegue: “Questo sarebbe il tanto decantato borgo?

Questo sarebbe il nostro marchio di cittaslow? Un paese in cui mancano di efficienza i servizi essenziali come la farmacia, la banca, la linea internet, per non parlare della gestione dei servizi inerenti la scuola”. La Carminelli poi conclude sottolineando: “Se andrà avanti così nei prossimi tre anni, questa maggioranza, avrà sicuramente il merito di aver spopolato, anzitempo, un intero paese”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS