Pubblicato il

Festa della Befana ad Aranova, Severini: «Un gesto di solidarietà per i bambini meno fortunati»

Festa della Befana ad Aranova, Severini: «Un gesto di solidarietà per i bambini meno fortunati»

FIUMICINO - La festa della Befana ad Aranova ha avuto quest’anno un significato particolarmente speciale, grazie all’iniziativa promossa dall’Associazione Crescere Insieme, per aver portato gioia e sorrisi ai bambini meno fortunati. Una festa ...

Condividi

FIUMICINO – La festa della Befana ad Aranova ha avuto quest’anno un significato particolarmente speciale, grazie all’iniziativa promossa dall’Associazione Crescere Insieme, per aver portato gioia e sorrisi ai bambini meno fortunati. Una festa speciale quella dell’Epifania, che ha visto un grande gesto di solidarietà nei confronti dei bambini e delle bambine meno fortunati.

Roberto Severini, presidente del consiglio comunale di Fiumicino, esprime grande soddisfazione per il successo dell’evento: «Oggi non abbiamo solo regalato un momento di divertimento ai bambini con il mago Willy Paglialunga, ma abbiamo anche esteso il nostro sostegno e il nostro affetto alle famiglie e ai bambini in situazioni di difficoltà».

L’evento ha visto la partecipazione attiva dell’Associazione Crescere Insieme e della consigliera Francesca De Pascali, che hanno visitato il centro di cure palliative del Bambin Gesù a Passoscuro, così come le case famiglia di Palidoro e Fregene.

In queste strutture, sono state distribuite calze della Befana piene di dolci e regali ai bambini, in un gesto di solidarietà e vicinanza.

«Queste iniziative dimostrano come la nostra comunità sia capace di unire le forze per fare del bene, soprattutto verso i più piccoli e i più vulnerabili tra noi – aggiunge Severini. È un -messaggio di speranza e di generosità che va ben oltre il semplice gesto di donare un regalo, toccando il cuore delle famiglie e dei bambini che stiamo aiutando.

Fiumicino è una comunità che sa stare vicina ai suoi cittadini – conclude il presidente del consiglio comunale- nei momenti di bisogno».


Condividi

ULTIME NEWS