Pubblicato il

«Anche un bando per la nuova gestione del servizio igiene urbana e del verde pubblico»

«Anche un bando per la nuova gestione del servizio igiene urbana e del verde pubblico»

ALLUMIERE - Al termine dell'anno amministrativo 2023 e dopo appena 10 giorni dall'inizio del nuovo anno, il consigliere comunale di Allumiere con delega all'Ambiente, Carlo Cammilletti scrive: "Mi piacerebbe iniziare nel dare un'impronta diversa del ...

Condividi

ALLUMIERE – Al termine dell’anno amministrativo 2023 e dopo appena 10 giorni dall’inizio del nuovo anno, il consigliere comunale di Allumiere con delega all’Ambiente, Carlo Cammilletti scrive: “Mi piacerebbe iniziare nel dare un’impronta diversa del ruolo dell’amministratore comunale, il lavoro che facciamo non si basa su attività e progetti che possono essere ristretti in un anno, magari fosse così semplice, basti pensare che ci sono progetti iniziati 3-4 anni fa sui quali ancora stiamo lavorando e per questo rimane difficile darsi degli obiettivi annuali”

Cammilletti poi prosegue: “Le attività ed i progetti sui quali sto lavorando e continuerò a lavorare sono molteplici: la realizzazione della nuova isola ecologica e della messa in funzione della compostiera di comunità, la manutenzione del monumento naturale che, con l’impegno del comitato composto da membri della maggioranza e dell’opposizione del Comune e dell’Università agraria, in questi anni ha avuto e continuerà ad avere un netto miglioramento grazie anche al contributo della protezione civile e di volontari che amano il nostro faggeto. Sto anche cercando di effettuare, grazie a vecchi e nuovi contributi, la bonifica delle discariche abusive e l’utilizzo di video e foto trappole per contrastare l’abbandono dei rifiuti”. Per quanto riguarda il 2024 il consigliere comunale Carlo Cammilletti sottolinea: “Il nuovo anno, inoltre, ci vedrà impegnati nella realizzazione del bando per la nuova gestione del servizio igiene urbana e del verde pubblico dove cercheremo di migliorare alcuni aspetti dello stesso per offrire un servizio di qualità. Stiamo poi lavorando sulla partenza della TARIP (tariffazione puntuale sui rifiuti) che avrà inizio in coincidenza con l’inizio della presa in carico del nuovo gestore del servizio igiene urbana, quindi primi mesi 2025, verranno comunque consegnati nuovi mastelli per il porta a porta già a partire dal 2024”. Cammilletti, infine, ringrazia “i dipendenti ed i dirigenti degli uffici Comunali che, tra mille difficoltà, riescono sempre a dare il meglio con il loro impegno e la loro professionalità e ci permettono, quindi, di portare avanti i nostri obiettivi”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS