Pubblicato il

Minacce e offese all’ex, denunciato 50enne

Minacce e offese all’ex, denunciato 50enne

VITERBO - Minacce, ingiurie e atti persecutori nei confronti delle rispettive ex compagne, che avevano deciso di mettere fine alle relazioni sentimentali. E’ la provincia viterbese a restituirci due terribili episodi di cronaca di cui vittime ...

Condividi

VITERBO – Minacce, ingiurie e atti persecutori nei confronti delle rispettive ex compagne, che avevano deciso di mettere fine alle relazioni sentimentali. E’ la provincia viterbese a restituirci due terribili episodi di cronaca di cui vittime sono, ancora una volta le donne.

Nei giorni scorsi, in particolare, i carabinieri di una stazione della Tuscia hanno denunciato alla procura della Repubblica presso il Tribunale di Viterbo un cinquantenne residente nella Tuscia. L’uomo, coinvolto in una relazione con una quarantenne dell’Est Europa, è stato segnalato per stalking dopo che la donna ha deciso di interrompere la loro storia. L’uomo ha iniziato a perseguitarla, inviandole minacce via sms e proferendo intimidazioni, minacciando di danneggiare la sua auto se non avesse ceduto alle sue richieste. La vittima, non riuscendo a interrompere il contatto, ha presentato denuncia ai carabinieri.

Sempre nella provincia, i carabinieri hanno denunciato un 45enne di origine partenopea, legato sentimentalmente ad una cinquantenne della Tuscia da circa un anno. Quando la donna ha deciso di troncare la relazione amorosa, l’uomo ha iniziato a pedinarla per svariati giorni, appostandosi nei pressi del luogo di lavoro, sotto casa, nonché minacciandola verbalmente e con numerosi sms, ingenerandole un forte stato d’ansia e di paura per la sua incolumità. Da qui la decisione di rivolgersi ai carabinieri, ai quali ha sporto regolare denuncia nei confronti del suo ex compagno, per porre fine alle sue vicissitudini. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà all’autorità giudiziaria per il reato di atti persecutori, nonché proposto all’autorità di pubblica sicurezza per l’emissione del foglio di via obbligatorio. Episodi che, ancora una volta, dimostrano e confermano quanto si debba ancora lavorare per sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS