Pubblicato il

Crociere, settore in continua crescita

Crociere, settore in continua crescita

Civitavecchia ha chiuso il 2023 con il record storico dei 3,3 mln di passeggeri: e il 2024 non sarà da meno. A febbraio Rct darà avvio ai lavori per la realizzazione del nuovo terminal

Condividi

CIVITAVECCHIA – Quello delle crociere si sta confermando un settore in continua crescita.

I dati del 2023 per Civitavecchia, lo si è detto e ribadito in più occasioni, hanno fatto registrare un record assoluto, con numeri inimmaginabili fino a qualche tempo fa e con il porto che, per la prima volta, ha superato E le previsioni per il 2024 non sono da meno, anzi vanno ad incrementare il traffico. Secondo i dati di Roma Cruise Terminal – la società composta da Costa, Royal Caribbean e Msc, che gestisce il terminal crociere – nel 2023 sono stati 3.316,622 (+52,68% sul 2022) i passeggeri movimentati, di cui 1.629,653 (+61,61% sul 2022) in turnaround, ossia quelli che hanno iniziato e concluso a Civitavecchia la propria vacanza, per un totale di 809 navi (+3.32% sul 2022).

«Anche per il prossimo anno ci attesteremo su numeri che superano quelli attuali, gli accosti sono stati già pianificati – ha confermato il direttore generale di Rct John Portelli – per questo il 2024 sarà un anno di novità, anche dal punto di vista infrastrutturale. Già a febbraio verrà smantellato il vecchio terminal Bramente e verranno fatti i sottoservizi per il nuovo terminal che verrà realizzato sempre sulla banchina 12 sud, ma in posizione più arretrata per essere in linea con il terminal Vespucci. Sono già stati avviati i lavori per dotare proprio il Vespucci di pannelli fotovoltaici che verrà alimentato in maniera completamente green, così come sarà il nuovo Bramente, che verrà completato nel 2025». Diverse poi le navi, specie le cosiddette “navi boutique” che per la prima volta scaleranno il porto di Civitavecchia.

Nel 2024 i porti italiani registreranno un nuovo record per numero di passeggeri movimentati, grazie a oltre 5mila toccate nave: il traffico supererà la soglia dei 13 mln, per il miglior dato degli ultimi 10 anni.

E Civitavecchia si confermerà sempre più leader in Italia: le previsioni si attestano sui 3,4 milioni, +6% sul 2023secondo il report Italian Cruise Watch 2023 stilato da Risposte Turismo, con il 62% delle compagnie crocieristiche operative in Italia che sceglieranno il porto di Roma per i loro scali. Invariate le altre posizioni sul podio, con Napoli e Genova, staccata di quasi 2 milioni di passeggeri.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS