Pubblicato il

Centro per l’impiego, Comune al lavoro per una nuova sede

Centro per l’impiego, Comune al lavoro per una nuova sede

Lo ha assicurato il neo assessore Paola Rossi nel corso della seduta di oggi alla Pucci

Condividi

CIVITAVECCHIA – Un consiglio comunale piuttosto breve, convocato per smaltire qualche provvedimento (mozione, interrogazione e ordine del giorno) che giace da anni alla Pucci, per approvare diversi verbali di precedenti consigli comunali e il nuovo, anzi l’ennesimo, assetto delle commissioni consiliari, alla luce delle recenti dimissioni di Stefano D’Angelo e l’ingresso del nuovo consigliere Marco Coppari, in quota Lega. Un paio d’ore di seduta, questa mattina, aperta con l’intervento del capogruppo del Pd Marco Piendibene che ha chiesto un demansionamento per il dirigente di Csp Paolo Iarlori, per via della sua partecipazione alla cerimonia di Acca Larentia, ripresa anche da quotidiani nazionali. Immediata la replica del sindaco Tedesco, che ha bacchettato Piendibene sulla ricostruzione storica della vicenda, girando la richiesta al presidente della municipalizzata.

Primo intervento in aula, invece, da parte del neo assessore al Patrimonio Paola Rossi, per chiarire la questione riguardante il centro per l’impiego, a seguito dell’interrogazione urgente del M5S. «La sede di viale Togliatti non è risultata idonea all’accoglienza – ha confermato Rossi, motivando il ritardo del ritorno del centro per l’impiego a Civitavecchia – specialmente a livello di parcheggi». Il Pincio sta quindi verificando un altro sito tra quelli di proprietà comunale. «È una situazione che vogliamo risolvere presto» ha assicurato l’assessore.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS