Pubblicato il

CVA sul campo dello Sporting Pavona in attesa del big match contro la Lazio

CVA sul campo dello Sporting Pavona in attesa del big match contro la Lazio

Ritorna il campionato con una sfida non particolarmente complicata, ma che serve assolutamente nel quadro generale per la Comal Civitavecchia Volley Academy nella penultima giornata d’andata in serie B. Domani alle 19 primi scambi a Castel ...

Condividi

Ritorna il campionato con una sfida non particolarmente complicata, ma che serve assolutamente nel quadro generale per la Comal Civitavecchia Volley Academy nella penultima giornata d’andata in serie B. Domani alle 19 primi scambi a Castel Gandolfo per le arancionere nel girone A, che affronteranno lo Sporting Pavona. Come detto, non c’è il peggior avversario del raggruppamento, ma nonostante la differenza di valori, l’occhio delle ragazze allenate da Alessio Pignatelli deve essere su questo incontro e non sull’atteso scontro diretto di sabato prossimo con la Lazio, che comanda la classifica con tre punti di vantaggio sulle tigri. Il periodo di interruzione del campionato, sicuramente, ha consentito alla Comal di ripensare a quanto accaduto nelle prime 11 gare. C’è stata solo una sconfitta, quella rimediata a Sabaudia al tie break, ma in un campionato come questo, che chiede alle candidate al salto di categoria di avere un percorso netto, anche avere un unico neo, può rappresentare comunque una situazione non del tutto positiva. Questo, ovviamente, in chiave classifica, perché per il resto non si può che fare le lodi ad un gruppo che ha saputo mantenere la barra dritta anche dopo l’infortunio di Veronica Guidozzi, che sta velocizzando il recupero in tempo per il big match con la Lazio. «Le settimane di pausa sono state fondamentali per ricaricare le energie e affinare la nostra tecnica – afferma Flaminia Scisciani – ci siamo allenate duramente, focalizzate sugli aspetti chiave del gioco e ora siamo pronte a dimostrare il nostro valore in campo». Ma Cva ha il pensiero che d’ora in poi si potrà sbagliare pochissimo? «Inevitabilmente il pensiero c’é – riprende la giovanissima giocatrice – e sentiamo la pressione di minimizzare gli errori. Ci alleniamo per ridurli al minimo, consapevoli che ogni punto conta nella nostra corsa per il primo posto». Ma tornando ai pensieri, c’è il rischio che il pensiero possa andare, anziché allo Sporting Pavona, alla supersfida della prossima settimana con la Lazio? «Certamente, è normale che l’attenzione sia già rivolta alla sfida con la Lazio – conclude Flaminia Scisciani – comunque il focus attuale è mantenere concentrazione totale sulla partita imminente. Affronteremo la prima in classifica con determinazione, ma un passo alla volta».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS