Pubblicato il

D’Ottavio batte i piedi e scrive al Pincio

D’Ottavio batte i piedi e scrive al Pincio

Nuova lettera auto firmata per ribadire la sospensione di Boschini e Zacchei. Il coordinatore forza la mano, ma in Comune non cambia niente

Condividi

CIVITAVECCHIA – Il coordinatore azzurro locale Roberto D’Ottavio non si rassegna e scrive nuovamente una lettera per “cacciare” il consigliere comunale Massimo Boschini. Mercoledì una nuova missiva dall’ex assessore D’Ottavio indirizzata all’amministrazione comunale, al coordinatore regionale FI Claudio Fazzone, al consigliere Boschini e all’assessore Deborah Zacchei. Nel testo si recita nuovamente il mantra “il consigliere Boschini e l’assessore Zacchei (nel testo scritta Zaccheo ma si tratta probabilmente di una svista, ndr) sono in sospensione dal partito di Forza Italia”. Una comunicazione che arriva dopo le feste, a ribadire quanto detto a metà dicembre e a riaccendere la fiammella della diatriba in seno al partito azzurro. Parole che però non aggiungono nulla di nuovo a quanto già detto nelle scorse settimane e che, soprattutto, non vanno a modificare in nessun modo gli equilibri interni dell’amministrazione comunale. Non è ben chiaro il motivo per cui il coordinatore abbia ribadito con questa lettera, teoricamente ufficiale ma firmata solo dal “coordinatore Roberto D’Ottavio”, la sospensione ma sicuramente il clima inizia a surriscaldarsi in vista delle ormai sempre più imminenti elezioni, al momento però non ci sarebbero comunicazioni superiori a quella di D’Ottavio, che come detto non ha alcuna rilevanza per il gruppo consiliare, che continua ad essere rappresentato da Massimo Boschini.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS