Pubblicato il

Montefiascone: spacciatore “tradito” dalla scatola di antistaminico

Montefiascone: spacciatore “tradito” dalla scatola di antistaminico

All’interno i carabinieri hanno trovato 5 grammi di cocaina, l’uomo incensurato è stato arrestato in flagranza

Condividi

Spacciatore tradito dalla scatola di antistaminico. L’uomo, incensurato e insospettabile, trovato in possesso di 5 grammi di cocaina, è stato arrestato in flagranza dai carabinieri di Montefiascone per detenzione ai fini di spaccio.

L’arresto è avvenuto ieri quando i carabinieri dell’aliquota operativa della compagnia di Montefiascone, durante alcuni controlli alla circolazione stradale d’iniziativa, hanno individuato un 38enne. L’uomo, attualmente disoccupato, nel corso del controllo ha tradito un certo nervosismo che ha indotto i militari ad approfondire le loro verifiche. L’improvviso controllo infatti deve aver colto di sorpresa l’uomo impedendogli di occultare la droga in macchina. La perquisizione personale e veicolare eseguita dai militari ha permesso di rinvenire un importante quantitativo di cocaina avvolta nel cellophane all’interno di una scatola di farmaci antistaminici messa sul sedile del passeggero di fianco al conducente. Il farmaco solitamente utilizzato per le allergie, visto il periodo dell’anno, ha destato l’attenzione di uno degli carabinieri e conoscitore di quella particolare medicina. All’interno della scatola sono stati trovati 5 grammi di cocaina.

I militari hanno pertanto ritenuto il quantitativo destinato alla vendita e non all’uso personale motivo per cui hanno proseguito all’arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio. L’uomo è stato arrestato è ora a disposizione della procura di Viterbo.


Condividi

ULTIME NEWS