Pubblicato il

Via Settevene Palo Nuova, restyling contro le buche

Via Settevene Palo Nuova, restyling contro le buche

Gli automobilisti però chiedono interventi sull’arteria che porta a Bracciano

Condividi

CERVETERI – Da lunedì semaforo verde per il cantiere, atteso, di via Settevene Palo Nuova. Una strada massacrata dalle voragini che ora verranno eliminate dal restyling. I lavori di riasfaltatura partiranno dalla rotatoria all’ingresso della città fino all’incrocio con lo stadio Enrico Galli. Lavori che saranno effettuati da Città Metropolitana di Roma Capitale. Un chilometro e 700metri circa verranno messi totalmente a nuovo. «Parliamo di una arteria stradale a grande scorrimento – precisa il sindaco, Elena Gubetti -, che collega due aree estremamente popolose della nostra città e sulla quale ogni giorno transitano migliaia di automobili, mezzi del trasporto pubblico, mezzi pesanti e di soccorso». Poi i ringraziamenti del primo cittadino etrusco: «Ad Alessio Pascucci – evidenzia Gubetti -, che durante il suo mandato da sindaco in cui già ricopriva il ruolo di consigliere metropolitano, si è battuto fortemente per impegnare l’Ente affinché a farsi carico dei lavori di rifacimento della strada prima della cessione definitiva al comune di Cerveteri. Il secondo ringraziamento è per l’attuale vicesindaco di Città Metropolitana, Pierluigi Sanna e al nostro assessore ai Lavori pubblici, Matteo Luchetti». Si spera che il maltempo non possa rallentare le operazioni di riqualificazione della pavimentazione. «Questo progetto – conclude Luchetti – darà una nuova immagine a una delle arterie stradali maggiormente trafficate: era un obiettivo preciso che ci eravamo prefissati. Monitoreremo passo dopo passo i lavori, che auspichiamo possano procedere in maniera celere e spedita». Pendolari e automobilisti invece attendono con trepidazione l’avvio del restyling della via Settevene Palo in direzione di Bracciano, area totalmente abbandonata e piena di buche e rifiuti. Né il comune di Cerveteri, né Città Metropolitana in questo caso hanno fornito indicazioni su eventuali piano contro i crateri.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS