Pubblicato il

Boschini: «Basta leggere lo statuto di Forza Italia per comprendere l’infondatezza della questione»

Boschini: «Basta leggere lo statuto di Forza Italia per comprendere l’infondatezza della questione»

L’intervento del consigliere comunale dopo l’ennesima “lettera” di D’Ottavio

Condividi

CIVITAVECCHIA – «Non entro nella polemica. Basta leggere lo Statuto di Forza Italia, facilmente consultabile sul sito nazionale, per comprendere l’infondatezza totale della questione». Lo dice Massimo Boschini, consigliere comunale e teoricamente ad ora ancora capogruppo di Forza Italia nella massima assise cittadina, che interviene dopo la notizia dell’ennesima lettera inviata dal coordinatore azzurro locale Roberto D’Ottavio all’amministrazione comunale, al coordinatore regionale FI Claudio Fazzone, al consigliere Boschini e all’assessore Deborah Zacchei in cui sostanzialmente ripete il “mantra” “Massimo Boschini è sospeso da Forza Italia. Una lettera ufficiale a firma però del solo coordinatore D’Ottavio che sembra però non aggiungere nulla di nuovo a quanto detto nello scorso mese e, soprattutto, non sembra sconvolgere in alcun modo gli equilibri dell’amministrazione comunale.

Un caso sicuramente “anomalo” con un coordinatore che vuole “cacciare” a tutti i costi il capogruppo in consiglio comunale dal partito e che continua a scrivere missive ed email a cui però, almeno per il momento, non seguono provvedimenti ufficiali da parte del partito. Boschini non perde la calma e prosegue: «Ho comunque formalmente avvertito l’ Ufficio nazionale Organizzazione per segnalare quanto sta accadendo: seguiremo puntualmente le procedure indicate nello Statuto. Sto incontrando in questi giorni – dice – i circa 230 amici tesserati che fanno riferimento a me e andiamo avanti nell’attività politica e amministrativa, a sostegno del nostro Partito, ben guidato da Antonio Tajani e dal gruppo dirigente nazionale e nell’interesse della nostra città».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS