Pubblicato il

Cane sprofonda in una fossa, salvato dai vigili del fuoco

Cane sprofonda in una fossa, salvato dai vigili del fuoco

CERVETERI – Da ore si erano perse le tracce di un cane nella periferia della città. I suoi padroni erano disperati. Poi all’improvviso la segnalazione di un passante che ha sentito dei guaiti provenire da una profonda buca in prossimità della ...

Condividi

CERVETERI – Da ore si erano perse le tracce di un cane nella periferia della città. I suoi padroni erano disperati. Poi all’improvviso la segnalazione di un passante che ha sentito dei guaiti provenire da una profonda buca in prossimità della necropoli della Banditaccia. È lì che rapidamente si sono precipitati i vigili del fuoco del distaccamento di Cerenova. La squadra 26 A è entrata subito in azione ieri nel primo pomeriggio calandosi nella voragine di almeno quattro metri con l’attrezzatura necessaria e una scala. Il cane, un corso di colore nero, è apparso in buona salute una volta tirato su e ha fatto le feste al suo padrone. Il molossoide si è messo alle spalle questa brutta disavventura ed è tornato a casa coccolato da chi gli vuole bene.

I PRECEDENTI

Spesso i pompieri cerveterani sono costretti a intervenire per soccorsi anche ad altri animali. Cani ma soprattutto gatti che si arrampicano sui tetti o sulle chiome degli alberi e non riescono poi a tornare giù. I vigili del fuoco non dispongono nemmeno dell’autoscala per arrivare in alto, e devono attendere i rinforzi da Ostia o dal comando di Civitavecchia.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS