Pubblicato il

Pelizzi due volte, ma con la capolista finisce in parità

Pelizzi due volte, ma con la capolista finisce in parità

Come due domeniche fa a Genazzano contro Audace. Ladispoli avanti 2-0 poi ripreso dagli avversari. La storia si è ripetuta ieri all’Angelo Sale contro la capolista Montespaccato. Pelizzi due volte sul finire del primo tempo e dopo 10 minuti della ...

Condividi

Come due domeniche fa a Genazzano contro Audace. Ladispoli avanti 2-0 poi ripreso dagli avversari. La storia si è ripetuta ieri all’Angelo Sale contro la capolista Montespaccato. Pelizzi due volte sul finire del primo tempo e dopo 10 minuti della ripresa ad illudere i tifosi rossoblù. Ci pensano Giordani e Moretti poi a trovare il pareggio. Un punto tutto sommato utile per la corsa salvezza in previsione anche della trasferta insidiosissima di Rieti. Assente Iurato perché squalificato, mister Puccica (espulso per proteste) ritrova Aracri, infortunato da tempo e Colace assente con Audace per somma di ammonizioni. Tomarelli va in porta, poi difesa a tre con Minelli, Ruggiero e Temperini. In mezzo al campo Colace e Paganetti, con D’Aguanno e Buonanno sulle corsie laterali. Pelizzi è l’unica punta con Leonardi e Aracri a supporto. Attaccano i romani e al 23’ per poco non passano con Giusto ma Tomarelli c’è e respinge. Al 33’ bomber Giordani si gira ed esalta ancora i riflessi del numero uno ladispolano. È l’Academy però a sbloccare il match a 60 secondi dal duplice fischio. D’Aguanno riceve e calcia dall’out di destra, Tassi respinge e Pelizzi è ben appostato per centrare il bersaglio.

Nel secondo tempo si inizia senza cambi ad eccezione di Di Bari che aveva già rilevato Putti in precedenza. È subito un Ladispoli fiammante. Al 12’ corner di Aracri, respinge la difesa e lo scatenato Pelizzi si inventa un gol da cineteca con un diagonale bellissimo. Grande esultanza per la punta lo scorso anno nella juniores. Sembra fatta ma il Montespaccato risale la china. Al 25’ Giordani viene smarcato in area e trafigge Tomarelli, tre minuti più tardi Moretti si smarca e si gira trovando anche una deviazione fortuita della difesa di casa. non c’è più spazio per ulteriori marcature e il signor Skura di Jesi manda tutti negli spogliatoi. Per l’Academy Ladispoli domenica c’è il Rieti e poi sfida salvezza contro la Pescatori Ostia, un match importantissimo per restare ancorati al treno playout e se possibile allontanarsi dalla zona degli spareggi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS