Pubblicato il

Gli studenti del Midossi incontrano l’illustratrice di libri per ragazzi Valeria Troncarelli

Gli studenti del Midossi incontrano l’illustratrice di libri per ragazzi Valeria Troncarelli

VIGNANELLO – In attuazione delle nuove linee guida sull’orientamento scolastico, il liceo artistico Midossi ha avviato un ciclo di incontri dedicati alla didattica orientativa mirati a mostrare le connessioni tra percorso scolastico, mondo del ...

Condividi

VIGNANELLO – In attuazione delle nuove linee guida sull’orientamento scolastico, il liceo artistico Midossi ha avviato un ciclo di incontri dedicati alla didattica orientativa mirati a mostrare le connessioni tra percorso scolastico, mondo del lavoro e formazione artistica. Lunedì 15 gennaio l’ex alunna Valeria Troncarelli ha incontrato i ragazzi delle classi del triennio dei due indirizzi, figurativo e audiovisivo multimediale. Valeria è tornata nella sua scuola per raccontare il suo percorso formativo e professionale. Parallelamente al conseguimento della laurea triennale in graphic design all’Accademia di belle arti “Lorenzo da Viterbo” con una tesi sull’illustrazione di un albo illustrato per ragazzi, ha iniziato a scrivere, illustrare e pubblicare libri per diverse case editrici. Attualmente collabora con Chiare Edizioni, giovane casa editrice abruzzese di cui cura la grafica e per i cui tipi ha pubblicato i suoi albi e progetti.Valeria si presenta ai ragazzi con semplicità e coraggio: «Credete in voi stessi, mettete a fuoco i vostri sogni e cercate di realizzarli. In questo liceo avete concretamente l’opportunità di farlo». Il suo riferimento al sogno non è però di maniera: Valeria declina insieme sogno e concretezza, parla di coraggio sostenuto da volontà, applicazione e dedizione: «Per ottenere risultati efficaci lavoro anche 10 ore al giorno, a volte non esistono week end, il tempo del lavoro lo gestisco io, ma per farlo ci vuole disciplina. Sono un’illustratrice esordiente, ma la soddisfazione di vedere pubblicato il mio lavoro, di potere incontrare poi i bambini delle scuole e presentarlo con letture e workshop nel territorio dove vivo, il viterbese, sono una sfida e un impegno che mi piace portare avanti». Valeria espone il suo metodo ai ragazzi, risponde alle loro domande: c’è chi prende appunti, chi fotografa, chi ascolta in silenzio. Ieri come oggi, il liceo artistico di Vignanello si impegna a coniugare qualità della formazione e creatività, per consentire ad ogni studente di esprimersi al meglio delle sue possibilità.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS