Pubblicato il

Recepito il nuovo accordo territoriale per le locazioni a canone concordato: la delibera e le agevolazioni fiscali

Recepito il nuovo accordo territoriale per le locazioni a canone concordato: la delibera e le agevolazioni fiscali

FIUMICINO - È stato recepito il nuovo Accordo Territoriale per le locazioni a canone concordato, sottoscritto dalle OO.SS. della Proprietà Edilizia e dell’Inquilinato: Confabitare, UnionCasa – Regione Lazio, Asso Casa Roma e Lazio, A.N.I.A., ...

Condividi

FIUMICINO – È stato recepito il nuovo Accordo Territoriale per le locazioni a canone concordato, sottoscritto dalle OO.SS. della Proprietà Edilizia e dell’Inquilinato: Confabitare, UnionCasa – Regione Lazio, Asso Casa Roma e Lazio, A.N.I.A., depositato con prot. 11830 del 11 gennaio 2024. A renderlo noto è il Comune di Fiumicino in un Comunicato stampa.

La delibera prevede delle importati agevolazioni fiscali: è stata infatti ridotta l’imposta municipale, al fine di incentivare la stipula dei contratti a canone concordato e rendere più accessibili i prezzi delle case a persone con basso reddito.

Per usufruire di tali agevolazioni, il contratto deve essere depositato presso gli uffici preposti della Fiumicino Tributi e asseverato da un’associazione di proprietari o inquilini. «Il recepimento dell’accordo da parte dell’amministratore, – dichiarano l’assessore, Angelo Caroccia, ed il consigliere, Giuseppe Picciano – è un atto importante in virtù delle politiche abitative per la difficoltà all’accesso al mercato libero da parte di categorie più deboli.

L’approvazione del nuovo accordo, sottolineano Caroccia e Picciano – con scadenza al 31.12.2026, è uno dei punti di partenza che l’assessorato e la Commissione Edilizia hanno come programma per le Politiche abitative ed uno strumento che permetterà maggiore monitoraggio – concludono l’assessore e il consigliere comunale fornendo dati certi all’amministrazione».


Condividi

ULTIME NEWS