Pubblicato il

«Taglio dell’Imu per le aree edificabili»

«Taglio dell’Imu per le aree edificabili»

ORTE - Prosegue anche nel 2024 l’adozione di misure di riduzione della pressione fiscale. «Dopo la diminuzione delle aliquote Imu per i fabbricati attuata nello scorso anno, l’amministrazione ha effettuato una significativa riduzione dei valori ...

Condividi

ORTE – Prosegue anche nel 2024 l’adozione di misure di riduzione della pressione fiscale. «Dopo la diminuzione delle aliquote Imu per i fabbricati attuata nello scorso anno, l’amministrazione ha effettuato una significativa riduzione dei valori delle aree edificabili, che avrà come effetto una diminuzione dell’imposta Imu per l’anno 2024». Lo rende noto l’amministrazione comunale. « Le mutate condizioni economiche degli ultimi anni – spiegano dal Comune – l’aumento dei tassi di interesse ed il rilevante aumento dei prezzi dei materiali edilizi, hanno determinato un rilevante deprezzamento del patrimonio immobiliare, nuovo ed esistente, ed assottigliato i margini di impresa a discapito del valore del terreno edificabile».

«Preso atto che questo trend negativo risulta stabilizzato da qualche anno – prosegue la nota del Comune – abbiamo deciso di intervenire, in maniera concreta, con una revisione generale dei valori medi di mercato delle aree fabbricabili. Nonostante l’incertezza data dai continui mutamenti normativi e dall’aumento generale delle spese che vanno ad incidere in maniera sostanziale sul bilancio comunale, abbiamo voluto compiere questo ulteriore sforzo per andare incontro ai cittadini costretti ad una pressione fiscale ormai insostenibile. Inoltre, con la rivisitazione dei valori dei terreni edificabili, l’amministrazione punta, nel breve e medio termine, ad avere ricadute positive su un’economia locale messa a dura prova da tempo».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS