Pubblicato il

Provincia dell’Etruria, riunione al Pincio per lavorare sul progetto

Provincia dell’Etruria, riunione al Pincio per lavorare sul progetto

Una serata tra sindaci e rappresentanti dei Comuni coinvolti

Condividi

CIVITAVECCHIA – «Serata di lavoro e confronto con i colleghi sindaci delle città della futura provincia dell’Etruria». Lo dice in un post sulla sua pagina social il sindaco di Civitavecchia Ernesto Tedesco all’indomani dell’incontro con i primi cittadini, o i loro rappresentanti, del territorio coinvolto dal progetto. «Il litorale nord del Lazio – spiega – e il suo entroterra guardano ad un futuro di condivisione e collegialità, per un nuovo assetto territoriale di cui Civitavecchia sarà uno dei perni naturali. Ringrazio tutti gli amministratori che ho avuto il piacere di ospitare nella nuova Sala Giunta di Palazzo del Pincio». Superate le polemiche iniziali ora è iniziata una proficua fase di lavoro e di confronto sulla creazione di una provincia che si basa su quattro macroaree una che sostanzialmente si rifà al Distretto 1 della Asl Roma 4 (Civitavecchia, Allumiere, Tolfa e Santa Marinella), un’area Cerite con Cerveteri, Ladispoli e Fiumicino, un’area che unisce Bracciano, i Comuni del lago, Manziana e Canale Monterano e una del litorale viterbese con Tarquinia, Montalto e Monte Romano. Un progetto in cui si cercherà di dare la stessa dignità alle peculiarità delle varie zone che possono, e sicuramente saranno, essere un valore aggiunto.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS