Pubblicato il

Una nuova Alfa Romeo Tonale per i carabinieri di Viterbo

Una nuova Alfa Romeo Tonale per i carabinieri di Viterbo

Assegnata al nucleo radiomobile del comando provinciale, è stata presentata giovedì davanti al prefetto

Condividi

Una nuova Alfa Romeo Tonale per il comando provinciale dei carabinieri di Viterbo. Ieri presso il al palazzo del governo di Viterbo, dinanzi al prefetto, Gennaro Capo, è stata ufficialmente presentata la nuovissima Ala Romeo Tonale 1.5 Mild Hybrid TCT7 Sprint, assegnata al nucleo radiomobile.

La Tonale rappresenta un concentrato di tecnologia, eleganza e prestazioni, sintetizzate nei dati tecnici di seguito riportati:

Caratteristiche Tecniche: Alimentazione: Benzina; Cilindrata: 1.5L / 1469 cm3 mild hybrid; Motore: Sistema mild hybrid, in cui un motore elettrico affianca il tradizionale motore a benzina per ottimizzare le prestazioni e ridurre i consumi durante l’accelerazione; Cambio: Automatico TCT a doppia frizione con 7 rapporti; Potenza: 163 CV / 120 Kw; Coppia massima: 240 Nm; Velocità massima: 210 Km/h; Accelerazione: 8,8 secondi (0-100 Km/h); Livrea: Blu e rossa con tetto bianco; Lampeggianti: Blu con luci a LED; Sistema di segnalazione: Pannello a LED; Sirena: Elettrica bitonale; Blindatura: Parziale (parabrezza, cristalli e portiere) con specifiche di livello B4; La carrozzeria è realizzata con strati di policarbonato dieci volte più resistenti dell’acciaio, consentendo un risparmio di peso del 60%; Allestimenti interni: Modificati per massimo comfort e predisposti per equipaggiamento militare; Serbatoio carburante: Con protezione antiscoppio; Monocellula: Per trasporto persone fermate (posteriore).

“Questa vettura – spiega una nota dell’Arma – concepita per rispondere alle esigenze più avanzate in termini di sicurezza e tecnologia, offre un ambiente interno modificato per garantire il massimo comfort dei militari. Inoltre, è predisposta per alloggiare e rendere immediatamente disponibili equipaggiamenti specifici come giubbotti antiproiettile, torce ad alta visibilità e armi lunghe.

La scelta di questa vettura di ultima generazione testimonia l’impegno dell’arma dei carabinieri nel dotarsi di mezzi all’avanguardia, combinando stile italiano, efficienza e sicurezza per svolgere al meglio il proprio servizio di tutela del territorio”.


Condividi

ULTIME NEWS