Pubblicato il

Arrestati “Bonnie e Clyde” di Cerenova

Arrestati “Bonnie e Clyde” di Cerenova

Nella notte in centro assalto al supermarket ma il bottino per i ladri è misero

Condividi

CERVETERI – Un furto e un doppio arresto della polizia. Da una parte i ladri che continuano a tormentare residenti e commercianti, dall’altra la lotta delle forze dell’ordine che hanno intensificato i controlli, alla luce anche delle tantissime richieste di cittadini e comitati che si sono fatti sentire eccome nell’ultimo periodo. Ad assicurare alla giustizia un uomo e una donna entrambi 30enni, è stata la polizia di Ladispoli che ha sorpreso la coppia all’interno di un ristorante di Cerenova, frazione etrusca. I due non hanno opposto resistenza alla vista degli agenti del commissariato di via Vilnius, diretti dal dirigente e vicequestore Paolo Delli Colli. Con probabilità “Bonnie e Clyde” del litorale aveva già effettuato dei raid all’interno di varie attività commerciali cerveterane e a Santa Marinella. I furfanti sono stati ammanettati e si trovano ora a disposizione dell’Autorità giudiziaria di Civitavecchia che dovrà confermare o meno il provvedimento cautelare. Solo pochi giorni fa i poliziotti di Ladispoli avevano tratto in arresto un 36enne di origine marocchina che aveva eluso l’alt di una pattuglia in via Settevene Palo aggredendo anche gli agenti.

Restando a Cerveteri, nella notte i malintenzionati hanno messo nel mirino il Carrefour di largo Loreti. I soliti ignoti hanno forzato una delle porte d’ingresso per dirigersi verso le casse del supermercato ma il bottino è stato misero: solo qualche centinaia di euro. Fortunatamente all’interno del negozio non sono stati riportati ulteriori danni o gravi mancanze. I banditi si sono dati alla fuga appena scattato l’allarme. Ad intervenire sul posto i carabinieri della stazione locale di via Pertini. Spetterà ora ai militari indagare con l’aiuto delle registrazioni delle telecamere di sicurezza nella speranza di ottenere informazioni utili che possano aiutare a identificare i ladri.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS