Pubblicato il

Santa Marinella, occasione per accorciare sul terzo posto

Santa Marinella, occasione per accorciare sul terzo posto

Turno fondamentale per i tirrenici di mister Cafarelli (in foto), che questa mattina alle 11 allo Stadio Ivano Fronti se la vedranno in una sorta di scontro diretto con il Palocco. La squadra romana, è da considerare la vera sorpresa del girone in ...

Condividi

Turno fondamentale per i tirrenici di mister Cafarelli (in foto), che questa mattina alle 11 allo Stadio Ivano Fronti se la vedranno in una sorta di scontro diretto con il Palocco. La squadra romana, è da considerare la vera sorpresa del girone in quanto, dopo un inizio balbettante di stagione, ha inanellato una serie di risultati utili che l’hanno lanciata al secondo posto in classifica alle spalle della capolista Urbetevere con 39 punti, quattro in più di Tabarini e compagni, che sono al quinto posto. Una grande opportunità, dunque, per i locali, di avvicinarsi alle posizioni di vertice. I rossoblu, reduci da quattro vittorie consecutive, sanno bene che non possono permettersi passi falsi, a rischio di trovarsi troppe squadre davanti, tali da pregiudicare una possibile rimonta. Comunque, la squadra è in gran forma e lo ha dimostrato subito dopo quel trittico di partite perse con avversarie che ora sono sopra di lei. Dopo la clamorosa vittoria per 5 a 4 contro la Sorianese, i tirrenici, hanno inanellato altri tre successi esterni. Per la gara odierna, il tecnico, non potrà contare su Scudi e sullo squalificato Palermo che sconta oggi l’ultimo turno di stop. «Abbiamo una grande opportunità per accorciare le distanze dalle prime tre in classifica – dice bomber Tabarini – e quindi dobbiamo puntare al successo pieno. Sappiamo che non sarà facile perché il Palocco sta attraversando un momento straordinario. Anche noi stiamo molto bene, sia fisicamente che psicologicamente perché le quattro vittorie consecutive ci hanno fatto capire che non siamo secondi a nessuno». Tutti ovviamente sperano che possa essere proprio il capocannoniere del campionato di Promizione (con 21 reti realizzate in 17 partite) a rusultate determinante ai fini del risultato.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS