Pubblicato il

Comal, il big match è della Lazio

Comal, il big match è della Lazio

Coach Alessio Pignatelli: «Non sono amareggiato per come è andata la partita»

Condividi

Non è andato come nei propositi il big match di serie C per la Comal Civitavecchia Volley Academy nel quadro dell’ultima giornata di andata del girone A. In una palestra del Marconi strapiena di tifosi le arancionere hanno perso per 3-0 contro la Lazio. Il punteggio non descrive l’andamento della partita, che è stata abbastanza equilibrata con il sei più uno di coach Pignatelli, che ha lottato con la capolista. Dopo una partenza più nelle corde delle biancocelesti, le tigri sono venute fuori ed hanno disputato una gara sulla stessa lunghezza d’onda delle più esperte avversarie, che hanno commesso meno errori ed hanno dimostrato di essere più complete nei vari reparti. Ora sono sei i punti di distacco dalla vetta, ma come detto ci sarà a disposizione tutto il girone di ritorno per tentare di agganciare le romane.

«Non sono amareggiato per come è andata la partita – dichiara coach Alessio Pignatelli – abbiamo tutto il girone di ritorno per poter imporci, compresa la partita contro la Lazio. Arrivare primi nel girone è meglio, ma non è decisivo ai fini dell’andamento del campionato. Le ragazze si sono espresse bene. Sicuramente dobbiamo limare alcune cose, ma sono contento del percorso che stiamo facendo. L’assenza da oltre due mesi di Guidozzi si è abbattuta pesantemente su di noi e comunque abbiamo cercato di continuare ad esprimerci al meglio senza problemi».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS