Pubblicato il

Stadio del rugby, tutto pronto per il taglio del nastro

Stadio del rugby, tutto pronto per il taglio del nastro

Il sindaco Tidei: «L’opera rappresenta un fiore all’occhiello dell’impegno amministrativo»

Condividi

Verrà inaugurato sabato il nuovo Stadio di Rugby, realizzato sul vecchio campo di calcio d’appoggio di via Delle Colonie.

Il nuovo impianto verrà tenuto a battesimo alla presenza delle autorità cittadine ed in particolare dal sindaco Tidei e dal delegato allo sport Marina Ferullo.

Il campo, fa parte del più ampio progetto della Città dello Sport, la quale raggruppa anche il vicino palasport “Enzo De Angelis”, lo stadio di calcio e la piscina comunale i cui lavori sono in corso per la realizzazione dell’opera.

«Siamo estremamente soddisfatti – ha dichiarato il Sindaco – di aver terminato, anche grazie al supporto della società “Santa Marinella Rugby”, questa importante struttura sportiva e consegnare alla stessa un impianto finalmente funzionale ed operativo. L’opera, come detto in premessa, rappresenta un fiore all’occhiello dell’impegno amministrativo nel settore dello sport che ci ha permesso di raggiungere importanti e tangibili traguardi in questi anni. Un puzzle di interventi strutturali che ha ridato dignità alle strutture sportive, rimesse completamente a nuovo ed in sicurezza e all’attività sportiva in generale, sempre al centro del nostro operato. Sabato inaugureremo il campo da rugby, integralmente riqualificato e reso idoneo allo svolgimento di questa disciplina che ha già raggiunto, in così poco tempo dalla sua nascita importanti traguardi».

«Un sogno che si avvera – ha aggiunto Marina Ferullo – considerato l’impegno profuso per portare a termine questo importante progetto. Si amplia dunque l’offerta sportiva a Santa Marinella, dove finalmente anche il rugby avrà la sua casa, funzionale e idonea ai tanti ragazzi che svolgono questa attività. Grazie alla fattiva collaborazione con la società Santa Marinella Rugby, siamo riusciti ad accelerare i lavori di rifacimento del manto erboso e ristrutturare l’intero campo. Se penso alle condizioni in cui abbiamo trovato qualche anno fa le strutture sportive di Santa Marinella, sono ancor più soddisfatta e orgogliosa di tutto quello che abbiamo dapprima ideato, poi progettato ed infine realizzato nel settore dello sport. Esso rappresenta infatti un grande valore sociale, di coinvolgimento ed integrazione dei bambini e dei ragazzi alla vita sportiva della città, e non solo. Continueremo su questa strada, sicuri e convinti che le nostre azioni stanno dando risultati positivi e fondamentali per la crescita di tutto il settore sportivo della città».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS