Pubblicato il

Il Città di Cerveteri omaggia Vincenzo Ceripa

Il Città di Cerveteri omaggia Vincenzo Ceripa

Nella storia del calcio a Cerveteri, che a gennaio ha compiuto 95 anni, c'è il nome di Vincenzo Ceripa, uno degli attori protagonisti del film verdazzurro. Con il Cerveteri da giocatore ha vinto un campionato di Prima categoria, da allenatore è ...

Condividi

Nella storia del calcio a Cerveteri, che a gennaio ha compiuto 95 anni, c’è il nome di Vincenzo Ceripa, uno degli attori protagonisti del film verdazzurro.

Con il Cerveteri da giocatore ha vinto un campionato di Prima categoria, da allenatore è salito in C2 nel 1991 e nel 2010 all’ultima apparizione in panchina, ha trascinato gli etruschi in Promozione.

Ceripa è stato accolto dal direttore generale Massimiliano Discepolo, che gli ha consegnato il premio alla carriera. L’ex allenatore della serie C ha, successivamente, incontrato Caputo che ha avuto come calciatore a Civitavecchia e la squadra, con la quale si è soffermato qualche minuto.

«È una targa che custodirò, a Cerveteri ho raccolto i risultati più belli da allenatore – ha detto ai ragazzi – . Devo ringraziare il presidente Lupi e il direttore Discepolo , hanno avuto un grande pensiero. Ai calciatori ho detto di stare compatti, di lottare come abbiamo fatto nel 1991, quando ci siamo salvati dopo una fatica mostruosa, con un play out e lo spareggio di Terni».

I cervi si stanno preparando alla trasferta di Castel Sant’Elia, ultima della classe, ma con un pareggio e una vittoria nelle ultime due gare. Una squadra, quindi, da prendere con attenzione.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS