Pubblicato il

Più di 300 ragazzi all’auditorium dell’Unitus

Più di 300 ragazzi all’auditorium dell’Unitus

Grande successo per la consulta studentesca di Viterbo: più di 300 ragazzi presenti all’auditorium dell’Unitus lunedì 22 gennaio per il corso di formazione “Lo sport come punto di riferimento per i giovani”, primo progetto organizzato ...

Condividi

Grande successo per la consulta studentesca di Viterbo: più di 300 ragazzi presenti all’auditorium dell’Unitus lunedì 22 gennaio per il corso di formazione “Lo sport come punto di riferimento per i giovani”, primo progetto organizzato dalla consulta provinciale studentesca per l’anno scolastico ’23-’24». Lo rendono noto il presidente Luca Santo e il vice Federico Ciofo. «L’impatto sociale dello sport, i benefici che i giovani possono trarne, la necessità di saper conciliare in maniera equilibrata gli studi e gli allenamenti e l’idea che nelle scuole superiori vada concesso uno spazio adeguato ed una attenzione consona alla pratica delle varie discipline sportive sono state solo alcune delle tematiche affrontate dagli ospiti presenti», spiegano.

Nel corso della mattinata sono intervenute svariate realtà sportive del Viterbese: l’Active Network Futsal Viterbo (Calcio a 5), rappresentata dal suo viceallenatore Luca Buzzi, la Blu Star Viterbo (Pallacanestro), con il presidente Lillo Ferri, la VBC Viterbo (Pallavolo) con il tecnico Francesco Gori, il presidente Carlo Carbonari e tre giocatrici della prima squadra, Giusy Finazzi, Gaia Corella e Valeria Ippoliti.

«Con questa manifestazione la Consulta intende divulgare il messaggio che l’attività sportiva possa ancora oggi rappresentare, per tanti giovani, un’ancora di salvezza ed una via di fuga dalle situazioni più complesse. Dando la giusta centralità allo sport dimostriamo, ancora una volta, di avere a cuore la salute fisica e mentale degli studenti delle nostre scuole», afferma Ciofo, che è anche presidente della Commissione “Sport e Benessere Psicofisico”, che ha promosso il progetto.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS