Pubblicato il

Canepina: bimba azzannata da un pitbull

Canepina: bimba azzannata da un pitbull

La piccola di 2 anni e mezzo trasportata in ospedale in codice rosso. I proprietari del cane nei guai per omessa custodia e mancata iscrizione all’anagrafe canina

Condividi

Un pitbull aggredisce una bambina di due anni e mezzo. E’ accaduto a Canepina dove sono intervenuti i carabinieri del nucleo forestale.

Sul luogo dell’incidente, Piazza Garibaldi, i militari hanno trovato una scena agghiacciante: una bambina stava ricevendo le prime cure da parte del personale medico dell’autoambulanza della Croce Rossa Italiana, perché il cane aveva azzannato i piedi della piccola che è stata trasportata d’urgenza all’ospedale di Belcolle di Viterbo in codice rosso. Pare, per fortuna, che non sia comunque in pericolo di vita.

Durante l’indagine sul luogo, i Carabinieri Forestali hanno riscontrato delle gravi omissioni da parte del proprietario del cane. In particolare, è stata riscontrata l’omessa custodia di animali pericolosi e la mancata iscrizione del cane all’anagrafe canina, violazioni per le quali il proprietario sarà sanzionato amministrativamente, mentre per le lesioni alla bambina sarà interessata l’autorità giudiziaria. In collaborazione con il personale del servizio veterinario dell’Asl, i carabinieri forestali stanno approfondendo ulteriormente le circostanze legate all’aggressione.

L’incidente pone l’attenzione sulla necessità di garantire la sicurezza pubblica attraverso il rispetto delle normative in materia di detenzione e custodia degli animali potenzialmente pericolosi.


Condividi

ULTIME NEWS