Pubblicato il

«Non sono deluso per com’è andata, abbiamo giocato a lungo alla pari»

«Non sono deluso per com’è andata, abbiamo giocato a lungo alla pari»

Secondo posto con 33 punti, a -6 dalla capolista Lazio, ma con un intero girone di ritorno per ribaltare la situazione. È quello che affronterà la Comal Civitavecchia Volley Academy nel girone A di serie C, che arriva dalla sconfitta nello ...

Condividi

Secondo posto con 33 punti, a -6 dalla capolista Lazio, ma con un intero girone di ritorno per ribaltare la situazione.

È quello che affronterà la Comal Civitavecchia Volley Academy nel girone A di serie C, che arriva dalla sconfitta nello scontro diretto dell’istituto Marconi contro le biancocelesti. Un percorso importante quello che hanno fatto le tigri nella prima metà della regular season, ma che ha bisogno di una situazione simile alla perfezione per poter centrare quel primo posto, che consentirebbe di avere un sentiero in discesa nel corso dei playoff.

«Non sono deluso per come è andata con la Lazio – afferma coach Alessio Pignatelli della Comal Cva – abbiamo giocato a lungo alla pari con loro. Con il percorso di crescita che stiamo facendo, punto a vincere il match di ritorno in casa loro. Arrivare primi è sicuramente meglio, ma non è decisivo ai fini del raggiungimento dell’obiettivo. Vedo che le ragazze si stanno impegnando davvero tanto».

Il morale alto è confermato anche da una delle giocatrici cardine del gruppo arancionero.

«È stato un girone d’andata molto positivo – sottolinea capitan Veronica Guidozzi – abbiamo lasciato per strada solo sei punti. È davvero ottimo. Credo che dobbiamo darci un po’ di più di colpe solo per il ko di Sabaudia, ma neanche troppe, non c’ero né io né Scarano, quindi abbiamo giocato con un gruppo molto giovane. Con la Lazio sapevamo che era molto difficile, abbiamo lottato con tutti i nostri mezzi a disposizione, con un po’ di fortuna il risultato poteva essere diverso».

Il capitano, che spera di rientrare ufficialmente a breve, chiude con una speranza che sa di monito per tutto il gruppo.

«Sappiamo di poterci e doverci migliorare nel girone di ritorno – conclude Veronica Guidozzi – già dalla prossima sfida col San Giorgio, con cui abbiamo perso un punto all’esordio. Sono sicura che faremo un grandissimo girone di ritorno».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS