Pubblicato il

Il Crc sfida il Villa Pamphili: l’obiettivo è riscattare la sconfitta dell’andata

Il Crc sfida il Villa Pamphili: l’obiettivo è riscattare la sconfitta dell’andata

Il “Moretti della Marta” attende di assistere al match Rugby Civitavecchia-Villa Pamphili, con la prima di ritorno e con la voglia del roster biancorosso di una vittoria dedicata ai propri beniamini. Questo pomeriggio alle ore 14.30 i ragazzi di ...

Condividi

Il “Moretti della Marta” attende di assistere al match Rugby Civitavecchia-Villa Pamphili, con la prima di ritorno e con la voglia del roster biancorosso di una vittoria dedicata ai propri beniamini. Questo pomeriggio alle ore 14.30 i ragazzi di Ambrogio Bona ce la metteranno tutta per far divertire e dare gioia ai propri sostenitori.

I biancorossi hanno voglia di riscatto: brucia ancora la sconfitta subita a Roma nella prima giornata di campionato, 26-25 fu il risultato finale con una meta messa a segno già a tempo scaduto. Segnatura che valse ai biancoverdi la vittoria ed ai biancorossi la perdita dell’incontro, con solo due punti messi in classifica, bonus difensivo ed offensivo.

Tornando però alla data attuale, lo staff afferma: «Domenica scorsa abbiamo fatto una gara giocata sui nervi, eravamo carichi perché di fronte c’era una formazione, la Rugby Roma Olimpic, di tutto rispetto e volevamo far vedere che il Civitavecchia era all’altezza della formazione dei bianconeroverdi. Il contesto poi era ideale, con la tribuna piena e tanti tifosi a sostenerci. Con il Villa Pamphili dobbiamo scendere in campo con lo stesso atteggiamento e la stessa voglia, è una partita che possiamo e dobbiamo vincere, ma serve la giusta convinzione. Stiamo lavorando per eliminare gli alti e bassi che caratterizzano la nostra stagione: costruiamo tanto, produciamo gioco, ma fatichiamo a concretizzare ed al primo errore subiamo meta».

Insomma, il Rugby Civitavecchia avrà una sorta di prova di maturità per capire se la buona prova messa in campo domenica scorsa sia stata il preludio a una nuova fase di rilancio della squadra verso una zona di classifica di vertice. Queste le parole dello staff tecnico prima della partita: «Il Villa Pamphili è una squadra di valore, arricchita di giocatori con Dna di tenacia e voglia di vincere, oltre a possedere un organico che lavora full time ed uno staff molto competitivo. Sarà quindi una partita dura ma siamo pronti. Chi giocherà dei ragazzi avrà modo di esprimersi al massimo con l’attenzione di essere in campo per avanzare, sostenere e pressare. Vogliamo rivedere lo stesso atteggiamento tenuto dai ragazzi della parte finale contro la Rugby Roma Olimpic».

Sicuramente un aiuto importante potrà arrivare dal pubblico del Moretti della Marta, che si auspica numeroso sull’onda emotiva che stanno dando i biancorossi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS