Pubblicato il

Tolfa, contro la Sorianese l’occasione è ghiotta

Tolfa, contro la Sorianese l’occasione è ghiotta

Il tecnico Macaluso: «Bisognerà giocare tranquilli, non abbiamo niente da perdere»

Condividi

Trasferta in terra viterbese per il Tolfa. I ragazzi di mister Roberto Macaluso alle ore 11 sono attesi dalla Sorianese, l’unica formazione ad aver violato il campo biancorosso dello Scoponi. I viterbesi sono uno dei migliori team del girone e viaggiano a 5 lunghezze dal Tolfa che sta disputando un campionato sopra le righe. Mister Macaluso recupera a tempo pieno il bomber Moretti: per questa sfida, quindi, tutti sono a disposizione. Oggi più che mai per i tolfetani è importante vincere perché l’Urbetevere osserverà il turno di riposo.

«Oggi sarà una partita importante, probabilmente soprattutto per la Sorianese che è un po’ più in ritardo rispetto a noi e all’Urbetevere – spiega il tecnico del Tolfa Roberto Macaluso – noi ci andiamo a giocare la nostra solita partita in tranquillità e non abbiamo niente da perdere perché manteniamo l’obiettivo di inizio stagione di ottenere la salvezza tranquilla. Siamo lassù e vorremmo restarci senza affanni. Come ogni partita anche oggi andiamo sul campo della Sorianese per vincere. Abbiamo passato una settimana in tranquillità e ci siamo allenati bene. Io e lo staff abbiamo la massima fiducia nei ragazzi: con il loro impegno e l’ottimo lavora che stanno facendo meritano il posto dove stiamo. Cercheremo di fare il meglio per vincere». Sulla stessa linea il direttore sportivo Marcello Smacchia: «Oggi è una partita molto importante sia per la Sorianese che per noi. È chiaro che è uno scontro diretto con una squadra concorrente per la corsa alla vetta e sarà una partita difficilissima. All’andata la Sorianese ha avuto la meglio su di noi per 2-1, al termine di una partita molto combattuta e ben giocata da entrambe le squadre, perché siamo, noi e loro, due team importanti costruiti molto bene. Sarà veramente una grossa battaglia. Loro mercoledì avranno il ritorno di Coppa e potrebbero essere meno pericolosi, ma questo non è che ci deve far navigare sugli allori: non si devono mai sottovalutare gli avversari. Noi non abbiamo nulla da perdere e giocheremo con tranquillità senza pressioni. Siamo al completo, la squadra sta bene ed è in salute; i tecnici sono eccezionali e fanno lavorare bene i ragazzi. Oggi cercheremo di fare la nostra partita come al solito. Poi è chiaro che a parlare sarà il campo. Sta andando bene Piano che è arrivato a dicembre ed ha preso la giusta condizione, stiamo recuperando Moretti e quindi abbiamo tutte le carte in regola per fare bene. Si va a Soriano per vincere».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS