Pubblicato il

Via Giusti, avanti sul progetto

Via Giusti, avanti sul progetto

Venerdì scorso una nuova riunione al Pincio: scintille tra il Sindaco e il presidente Confcommercio. Nuovo appuntamento il 6 febbraio per presentare eventuali integrazioni

Condividi

CIVITAVECCHIA – Nuovo capitolo nella vicenda di via Giusti. Venerdì una nuova riunione al Pincio alla presenza del sindaco Ernesto Tedesco, degli assessori a Lavori pubblici, Daniele Perello, e Servizi sociali, Deborah Zacchei, e del consigliere comunale Massimo Boschini che hanno incontrato rappresentanti di Confcommercio, commercianti di Corso Marconi e residenti dello stabile “incriminato” per parlare del progetto e spiegare nel dettaglio quanto è cambiato nel corso degli anni e quanto si andrà a realizzare. Si tratta di un progetto che negli anni è cambiato, e di parecchio, perdendo l’iniziale mensa da più di 40 posti e il dormitorio per l’accoglienza notturna. Quello che è rimasto, come spiegato già nel corso della passata riunione, è un centro multiservizi con due unità da 8 posti letto dedicate all’emergenza abitativa. Scintille ad inizio riunione tra Tedesco e il presidente della Confcommercio locale Graziano Luciani che ha ricordato i fiumi di parole e rassicurazioni versati che, di fatto, hanno portato solo ad una parziale modifica. In sostanza le cose non cambiano molto, il progetto si farà e il Pincio non vuole fare passi indietro tra lavori iniziati e finanziamenti che si rischia di perdere. L’intenzione, però, è di rassicurare commercianti e associazioni, proprio per questo il 6 febbraio ci sarà un ulteriore incontro con il Sindaco che si è impegnato a certificare con chiarezza quello che sarà e quello che non sarà fatto in via Giusti, in questo lasso di tempo cittadini, associazioni e commercianti potranno portare integrazioni al progetto che saranno valutate dall’amministrazione, si pensa ad esempio al posto di Polizia locale.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS