Pubblicato il

Il Carnevale prende vita in collina

Il Carnevale prende vita in collina

La delegata Vernace: «Sarà una giornata di maschere e scherzi per il divertimento di grandi e piccini»

Condividi

ALLUMIERE – Ad Allumiere tutti al lavoro per la grande manifestazione carnevalesca in programma per il 4 febbraio. Domenica alle 15 le vie centrali di Allumiere faranno da cornice all’allegra, colorata, coinvolgente e travolgente “Sfilata carri allegorici” che partiranno dal piazzale Moroni per concludersi nella bellissima piazza della Repubblica. Ad organizzare l’evento è il Comune di Allumiere in collaborazione con il gruppo di volontari, con le associazioni del paese e l’Università Agraria. Le associazioni partecipanti si sono impegnate al massimo per allestire i bellissimi carri che sfileranno domenica, accompagnati da coinvolgenti coreografie e stupende maschere. Grande il lavoro in particolare della delegata alle Politiche giovanili, Arte Teatrale e Centro Anziani del comune di Allumiere, Noemi Vernace. Obiettivo degli organizzatori: regalare una giornata all’insegna del divertimento, della spensieratezza e della comunità che si ritrova insieme in strada a condividerela festa.
«La prossima iniziativa nel programma 2024/25 saranno i Carri allegorici organizzati dal comune di Allumiere, dalle associazioni presenti sul territorio e dall’ormai indispensabile gruppo di volontari che, con dedizione e professionalità si adoperano per la riuscita di questo meraviglioso evento – spiega l’eclettica e attivissima delegata Noemi Vernace – per questo volevo invitarvi tutti nel mio delizioso paese per festeggiare insieme il Carnevale. Allumiere è un paese incastonato nelle colline dei Monti della Tolfa che per il carnevale si anima con maschere, sfilata di carri, coriandoli, musiche, balli e tanto sano divertimento. Domenica 4 febbraio ci sarà il nostro Carnevale, la manifestazione inizierà alle 15 da piazzale Cesare Moroni per ripristinare una vecchia tradizione che vedeva l’intero paese coinvolto nei festeggiamenti».
«Sarà una giornata di maschere e scherzi per il divertimento di grandi e piccini – prosegue – l’allegria sarà contagiosa per tutti. I protagonisti della festa saranno i carri delle associazioni e il carro del Comune di Allumiere a cui hanno lavorato i nostri volontari e al quale possono partecipare tutte le persone che non fanno parte delle associazioni partecipanti: per essere più inclusivi e partecipativi, questi saranno seguiti da bambini, ragazzi e adulti che faranno una carovana di musica e canti con tanti coriandoli e stelle filanti. Seppur lungo, il percorso sarà fattibile da tutti grazie alla stretta collaborazione con la protezione civile e le forze dell’ordine sempre attive sul territorio».
«Come mio solito – conclude la delegata Vernace – colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che per la realizzazione di questo evento stanno passando lunghe giornate tra cartapésta, colori, pennelli, martelli, chiodi, colla, nastri, pizzi e merletti, per realizzare i carri e i costumi ricchi, eleganti e simpatici. Ringrazio dal profondo del cuore le mamme volenterose che sono sempre presenti e coinvolte in queste intense giornate».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS