Pubblicato il

Agricoltori: un centinaio di trattori invadono l’Aurelia

Agricoltori: un centinaio di trattori invadono l’Aurelia

La protesta si è estesa anche al litorale. Questa mattina il raduno dei produttori a Tarquinia, poi il corteo sulla strada statale 1

Condividi

La protesta degli agricoltori si allarga al litorale. Oggi un centinaio di trattori ha invaso l’Aurelia. La carovana dei mezzi agricoli si è messa in moto da via Francesco De Cesaris quindi ha raggiunto la strada statale 1 e qui ha proceduto fino ad arrivare a Riva dei Tarquinia dove è uscita per poi reimmettersi sull’altro lato e far ritorno in via Francesco De Cesaris.

All’iniziativa di Tarquinia hanno preso parte gli agricoltori giunti da ogni parte della Tuscia: da Tarquinia, Montalto, Canino, Tessennano, Pescia Romana e Tuscania.

Protesta agricoltori, anche sull’Aurelia lunga fila di trattori

Hanno dato vita a un corteo lungo 25 chilometri. La manifestazione fa il paio con le altre di Orte e di Viterbo.

I produttori, sotto le insegne del gruppo “Rispetto e dignità”, protestano contro le politiche dell’Europa, contro il prezzo i prezzi dei prodotti e del gasolio, rivendicano il Made in Italy e un’alimentazione sana e di qualità.

Il corteo di oggi, che si è svolto pacificamente, sotto l’occhio attento di carabinieri, polizia stradale, guardia di finanza e polizia locale, ha provocato inevitabili disagi alla circolazione stradale costringendo gli automobilisti a procedere a passo d’uomo.


Condividi

ULTIME NEWS