Pubblicato il

Mtb Santa Marinella protagonista al Roma Master Cross

Mtb Santa Marinella protagonista al Roma Master Cross

La Mtb Santa Marinella conferma di essere grande protagonista in questo finale di stagione del ciclocross, chiudendo al meglio il proprio cammino al Roma Master Cross, lo storico circuito ciclocrossistico capitolino del patron Enzo Martino, sotto ...

Condividi

La Mtb Santa Marinella conferma di essere grande protagonista in questo finale di stagione del ciclocross, chiudendo al meglio il proprio cammino al Roma Master Cross, lo storico circuito ciclocrossistico capitolino del patron Enzo Martino, sotto l’egida del Centro Sportivo Italiano, giunto alla 27°edizione. Il sodalizio presieduto da Stefano Carnesecchi si è piazzato molto bene con i suoi atleti nella gara conclusiva disputata a Roma nel parco esterno alla sede della Banca d’Italia sulla via Tuscolana.

Tra i risultati principali raccolti nella singola gara capitolina il secondo posto di Gianluca Magnante tra gli élite sport, il terzo di Claudio Albanese tra i master 7, il quarto di Vincenzo Scozzafava tra i master 8, il decimo di Bagnoli tra i master 6, l’ottavo di Cristiano Mastropietro e il decimo di Giuseppe Calò tra i master 4. La gara romana della Banca d’Italia ha chiuso il Trittico di gennaio 2024 del Roma Master Cross con i migliori piazzamenti Vincenzo Scozzafava (terzo tra i master 8), Gianluca Magnante (terzo tra gli élite sport), Cristiano Mastropietro (quarto tra i master 4), Daniele Bagnoli (quinto tra i master 6) e Claudio Albanese (ottavo tra i master 7). La classifica generale finale del Roma Master Cross ha visto tra i migliori Vincenzo Scozzafava (secondo tra i master 8), Gianluca Magnante (terzo tra gli élite sport), Cristiano Mastropietro (quarto tra i master 4) e Claudio Albanese (sesto tra i master 7).

«Gli ultimi risultati ottenuti nel Roma Master Cross – spiega il presidente Stefano Carnesecchi – sono stati molto interessanti sotto il profilo tecnico a coronamento di un’intensa stagione di ciclocross. Sono stati da stimolo per cercare di fare sempre meglio e faremo altrettanto anche da febbraio-marzo quando riprenderemo a gareggiare nella mountain bike e su strada. Un grazie ai miei atleti e ai nostri affezionati sponsor che ci accompagneranno per tutto il 2024».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS