Pubblicato il

Carnevale Viterbese, ci sarà un carro degli agricoltori

Carnevale Viterbese, ci sarà un carro degli agricoltori

Presentato il programma della settima edizione, due le date: il 10 e 13 febbraio. Previsti oltre 1000 figuranti, 4 carri e 15 gruppi tra cui quello della comunità dello Sri Lanka

Condividi

Sarà l’edizione del Carnevale Viterbese dei record. Ne è certo Lucio Matteucci che ieri pomeriggio, alla sala consiliare del Comune di Viterbo, ha presieduto, insieme alla sindaca Chiara Frontini ed all’assessore alla cultura Alfonso Antoniozzi, la presentazione dell’edizione 2024 del Carnevale Viterbese. Che scatterà sabato 10 febbraio con la sfilata per le vie della città per gran parte di quello che è, tradizionalmente, il percorso della Macchina di S.Rosa con deviazione da via Ascenzi per poi riconvergere verso via Marconi e piazza Verdi e si concluderà martedì Grasso 13 febbraio con la festa riservata ai bambini a piazza del Teatro.

E’ la settima edizione consecutiva malgrado la pandemia e, solo per questo, è già entrato tra le manifestazioni di rilievo nazionale. Soprattutto va ricordato che, nell’Archivio di Stato di Viterbo, c’è traccia del Carnevale a Viterbo già dal 1100-1200. Alla presentazione erano presenti anche la consigliera comunale Alessandra Croci; la Divina; Daniela Merlini e Antonella Ferretti del comitato organizzativo ed il vocalist Matteo Bernacchi. Insieme a loro decine di rappresentanti dei gruppi che sfileranno il 10 febbraio: in tutto oltre mille figuranti per 15 gruppi e 4 carri allegorici, “tra cui uno con un trattore del presidio in protesta”, ha detto Lucio Matteucci.

L’evento quest’anno è stato organizzato dal Comune di Viterbo e Lucio Matteucci è il direttore artistico. I gruppi ed i carri a sfilare saranno gli sbandieratori; le majorette; la banda musicale; la Scuola Merlin; l’I.C. “Carmine” Meraviglia; i Piccoli amici in camper; i Traditional dello Sri Lanka; La Furia del West; Magia di specchi; il Gruppo messicano; lo Street food dance; i Saranno famosi; gli Hollywood; i Bibidi bobidi bu; i “Cosa vuoi fare da G.”; i Magic ’70 e turisti; i Toto’s Viterbo clan; gli Agricoltori e i Pirati dei caraibi.

«E’ bello vedere tutti questi sorrisi – ha detto la sindaca Frontini – ed abbiamo voluto supportare un evento che fa vivere la città, il centro storico e con la spensieratezza di cui abbiamo sempre più bisogno. E’ un appuntamento che cresce sempre di più e quest’anno prevede anche un aspetto di inclusività spiccato grazie alla consigliera Croci».

«Questa possiamo cominciare a definirla una tradizione – ha detto Antoniozzi rivolgendosi a Matteucci – che abbiamo creato come appuntamento fisso. Il Carnevale è un momento straordinario in cui si può attingere in quel pizzico di follia che è in tutti noi. Diventiamo un’altra persona. Il Carnevale, da sempre, è il più grande esperimento di inclusione sociale. Apprezzate sempre il lavoro che c’è dietro nelle ore del Carnevale, sono mesi di lavoro».

La consigliera Alessandra Croci ha annunciato che «il Carnevale quest’anno si è aperto alla joelette, che permette a persone con disabilità motoria di affrontare percorsi non ordinari. Con il supporto dell’Istituto Orioli e della professoressa Cinzia Pace avremo una joelette dal nome bibidi bobibi bu con conduttrici tutte al femminile». Lucio Matteucci, vestito da Frisigello, ha presentato tutto il programma del Carnevale Viterbese iniziando con la dedica a Rosanna De Marchi, da poco scomparsa «sempre carina con noi e sempre presente». Lucio Matteucci ha affermato che «il Carnevale è dei viterbesi, non di chi lo fa, e grazie al Comune che ha facilitato il lavoro, prima iniziavo a settembre ad organizzarlo. Ci sarà la novità della Bella Galiana: a piazza del Comune, durante il corteo, io ed il Frisigello trampoliere consegneremo una rosa ai piedi del suo sarcofago. La storia della Bella Galiana va fatta conoscere. Altra novità sarà il carro degli agricoltori per sdrammatizzare la situazione che stanno vivendo».

Matteucci ha detto che ci sarà un imponente servizio d’ordine ed ogni gruppo avrà un posto specifico. «A piazza del Teatro ci sarà anche un palco con il vocalist Matteo Bernacchi – ha continuato Matteucci – che intratterrà tutti. Daniela Merlini ed Antonella Ferretti hanno permesso la piena riuscita della macchina organizzativa. Ci saranno tanti bambini delle scuole materne in un clima di festa. Con noi ci saranno anche un centinaio di camperisti che sfileranno con noi. Inoltre mi hanno avvisato che tante strutture ricettive sono già prenotate». Daniela Merlini ha ricordato il gruppo formato da cingalesi che si unirà a tutti gli altri, mentre il vocalist Matteo Bernacchi ha spiegato che la festa di sabato continuerà alla discoteca Theatro in serata. Per tutte le informazioni è possibile consultare il sito<a target="_blank" href="http://%20www.carnevaleviterbese.it

%20″> www.carnevaleviterbese.it


Condividi

ULTIME NEWS