Pubblicato il

«Dieci milioni per gli edifici storici e le scuole. Dopo il Claudio via al restyling della Rocca»

«Dieci milioni per gli edifici storici e le scuole. Dopo il Claudio via al restyling della Rocca»

TOLFA - L'amministrazione comunale di Tolfa respinge e rispedisce al mittente il j'accuse del gruppo Pd che nei giorni scorsi aveva attaccato il Comune puntando l'indice sulle «Giornata della "Non Memoria"» e sulla gestione della cosa pubblica ...

Condividi

TOLFA – L’amministrazione comunale di Tolfa respinge e rispedisce al mittente il j’accuse del gruppo Pd che nei giorni scorsi aveva attaccato il Comune puntando l’indice sulle «Giornata della “Non Memoria”» e sulla gestione della cosa pubblica parlando di servizi essenziali «in emergenza». «Dalla scuola alla farmacia passando per le discariche abusive su cui indaga la Procura. Nessuno si è degnato di dare spiegazioni ai cittadini», avevano scritto, “invitando” l’attuale amministrazione alle dimissioni.
«Spiace ancora una volta evidenziare e sottolineare l’atteggiamento strumentale e demagogico di una minoranza priva di contenuti propositivi – spiegano dalla gruppo di maggioranza – che sta fuori dal contesto sociale e culturale del paese e che prova solo ad alzare la voce con gli strumenti denigratori della vecchia politica. La nostra amministrazione sta facendo un lavoro intenso e proficuo sia sul fronte dall’ordinario che sulla programmazione di prospettiva». La sindaca Stefania Bentivoglio e gli altri membri della maggioranza spiegano poi: «È sotto gli occhi di tutti che il faticoso percorso della gara di igiene urbana ha prodotto e sta producendo effetti molto positivi sulla pulizia del paese e sulla cura dei particolari per rendere ancora più accogliente il centro storico. La farmacia comunale sta in una fase di ridefinizione organica che, attraverso il concorso, avrà una nuova direttrice stabile e un assetto ancora più completo che punta a migliorare e ampliare i servizi (la telemedicina siamo stati tra i primi ad averla attivata). La sezione primavera dal mese di febbraio potenzierà il servizio per i più piccoli estendendo l’assistenza fino alle 16 andando incontro alle necessità lavorative dei genitori. Abbiamo onorato la Giornata della Memoria con una iniziativa per i ragazzi delle medie». Per quanto riguarda le opere pubbliche: «Dopo l’efficientamento del teatro, i cui benefici sono stati già largamente apprezzati da quanti frequentano la stagione cinematografica e dal mese di febbraio quella teatrale – proseguono i membri della maggioranza – stanno partendo quasi dieci milioni di lavori che interesseranno i palazzi storici e le scuole. A breve la Rocca sarà ancora più attrattiva con “La via dei poeti”, l’organo musicale e un percorso avventuriero e turistico che permetterà di scoprire un altro Belvedere. Con il progetto Borghi, poi, nascerà l’Accademia della Catana e Centro Turistico Virtuale». La sindaca Stefania Bentivoglio insieme a tutta la maggioranza poi concludono: «La minoranza forse non conosce o non vuole conoscere e tenta in maniera scoordinata di denigrare il paese senza motivazione e amor proprio». ©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS