Pubblicato il

Il Carnevale entra nel vivo

Il Carnevale entra nel vivo

Il sindaco Luca Giampieri: «Divertiamoci insieme con responsabilità»

Condividi

CIVITA CASTELLANA – La Commissione provinciale pubblico spettacolo, dopo il sopralluogo odierno effettuato nei cantieri dei carri e lungo il tragitto del percorso, ha rilasciato parere favorevole al Carnevale 2024. La manifestazione, dopo il via libera al percorso di domenica mattina da parte del comandante della polizia locale, consentirà pertanto al sindaco di rilasciare l’autorizzazione finale al concorso di gala. «L’iter organizzativo del Carnevale 2024 è stato veramente complesso e articolato – afferma il sindaco Luca Giampieri -, dovuto alla crescita esponenziale della nostra manifestazione principe. Il primo ringraziamento non può, quindi, che andare alla Fondazione del carnevale civitonico, nella persona del presidente Valerio Turchetti, e a tutto lo staff che insieme all’assessore Simonetta Coletta e l’ufficio turismo hanno permesso la realizzazione dell’evento». Il sindaco annuncia poi un’importante novità. «Per la prima volta nella storia di Civita Castellana il treno non attraverserà la città durante il carnevale», svela Giampieri, che comunica l’ok da parte di Cotral spa alla richiesta del Comune di attivare un servizio di trasporto su gomma che, nei giorni 4 e 11 febbraio, sostituirà quello su rotaia. «I treni regionali 1602 Sant’Oreste – Catalano delle 15,45 e 1303 Catalano – Sant’Oreste delle 16,25 saranno sospesi nella tratta in questione – spiega ancora il primo cittadino – saranno sostituiti da degli appositi bus navetta domenica 4 e domenica 11 febbraio. Si tratta di una novità assoluta, dato che negli anni passati non era mai accaduto che si provvedesse a sostituire il treno con i bus. In questo modo, durante festa e sfilate non si dovrà attendere la chiusura e l’apertura del passaggio a livello per il passaggio del treno».

La macchina organizzativa e di controllo messa a punto nei minimi dettagli verrà guidata come l’anno scorso dal maggiore dell’arma dei carabinieri Palmina Lavecchia che coordinerà tutte le forze di polizia, volontari di protezione civile, in congedo e personale sanitario della croce rossa. L’attenzione principale sarà rivolta al consumo di alcool. «Ricordo che sarà vietato, così come l’utilizzo di vetro e lattine, su suolo pubblico, come da apposita ordinanza, dalle ore 12 nei giorni delle sfilata – conclude il sindaco. Ringrazio per la collaborazione tutti i carnevalari, i gestori di bar, ristoranti e gli esercenti in generale che si doteranno di apposita sicurezza interna e metteranno a disposizione della cittadinanza e dei turisti i loro servizi igienici. Tutto questo in nome del sano divertimento, dello spettacolo e del folklore, auspicando di non dover intervenire per introdurre ulteriori limitazioni. Buon carnevale a tutti!».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS