Pubblicato il

Centro Studi Aurhelio: «Bene la mozione di sfiducia a Tidei»

SANTA MARINELLA – «Finalmente, dopo 3 mesi dai fatti emersi dalle intercettazioni della Procura, i consiglieri d’opposizione hanno depositato la mozione di sfiducia al sindaco Tidei e tra due giorni ci sarà il consiglio comunale». A puntare i ...

Condividi

SANTA MARINELLA – «Finalmente, dopo 3 mesi dai fatti emersi dalle intercettazioni della Procura, i consiglieri d’opposizione hanno depositato la mozione di sfiducia al sindaco Tidei e tra due giorni ci sarà il consiglio comunale». A puntare i riflettori sulla vicenda è Centro Studi Aurhelio. « Così come per l’interrogazione al Ministro Piantedosi, ci siamo spesi affinchè la mozione fosse chiara e inequivocabile, nella richiesta di far fare i bagagli a questa amministrazione. La mozione, a scanso di ogni equivoco, è un atto politico dovuto, visto ciò che è emerso dalle intercettazioni e dai media. Rappresenta le richieste, non solo di larghe fasce di popolazione rappresentate dall’opposizione in consiglio ma, soprattutto, di cittadini che seppur ostili a questo modo di fare politica, non sono rappresentati in consiglio. Ora, da navigatori di questi mari, sappiamo perfettamente che questa amministrazione ha già fatto blocco e si presenterà in consiglio con i numeri per respingere la mozione. Siamo alla conta, al prossimo consiglio comunale si capirà chi condivide questo malcostume – ad essere educati – e chi no, dopo di esso non ci saranno più scuse».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS