Pubblicato il

Segnale tv, verso la soluzione del problema

Segnale tv, verso la soluzione del problema

Tidei: «Se tutto andrà bene già dalla prossima estate si otterà il potenziamento»

Condividi

SANTA MARINELLA – «Sul segnale Rai, scarso e talvolta assente, dopo quasi cinque anni di impegno, di promesse di interventi non attuati, questa volta forse si è ad un passo dall’aver trovato la soluzione tecnica in grado di eliminare tutti i disagi giustamente lamentati dagli abitanti del comprensorio, che non ricevono un adeguato segnale e dunque spesso non riescono a vedere o sintonizzarsi sui canali Rai».
Questo il primo commento del sindaco Pietro Tidei, arrivato dopo un incontro con i vertici di Rai Way. «Ho partecipato con il nostro delegato Bottari – prosegue il primo cittadino – ad un proficuo incontro con i tecnici della società che si occupa delle infrastrutture dell’azienda radiotelevisiva italiana. A seguito anche dei numerosi sopralluoghi eseguiti nei mesi scorsi, e dell’incessante pressing fatto da questa amministrazione comunale, è stato illustrato un progetto che appare di facile attuazione e che prevede di utilizzare, per potenziare l’emissione del segnale Rai, la preesistente antenna di Monte Ceri, che ricade nel Comune di Cerveteri. Si tratta di un impianto già esistente, al quale dovrebbero essere aggiunti solo dei pannelli e pertanto gli interventi potranno ottenere, in tempi brevi, tutte le dovute autorizzazioni, A tale scopo, ho già preso contatti con il sindaco di Cerveteri Elena Gubetti, che si è detta felice di poter collaborare, per quanto di sua competenza, anche perché, un potenziamento dell’impianto di Monte Ceri, migliorerà la ricezione dei canali Rai in tutto il territorio cerite. Ora non ci resta che sperare che i vertici della Rai accolgano favorevolmente la proposta studiata dai tecnici di Ray Way, che ringrazio per il lavoro svolto fino ad oggi e un plauso va a anche all’ingegner Bottari, che ha seguito sempre con massima attenzione e professionalità questa vicenda. Auspichiamo che questa volta, non ci siano realmente più ostacoli, anche burocratici, nel poter attuare la soluzione prospettata da Rai Way. Troppe volte infatti in passato tutte le ipotesi formulate non sono mai andate a buon fine a tutto discapito degli utenti». «Se tutto procederà come è nelle nostre intenzioni – conclude il sindaco – già a partire dalla prossima estate, che è anche il periodo in cui si verifica un grave disservizio, il segnale Rai sarà potenziato».
GUBETTI: «massima collaborazione per raggiungere il miglioramento del servizio di ricezione»
«L’impegno di Ray Way di potenziare l’antenna di Monte Ceri per il miglioramento del segnale Tv nel nostro comprensorio è una notizia che accogliamo in maniera estremamente positiva», commenta il sindaco di Cerveteri, Elena Gubetti, contattata ieri mattina dal collega della Perla del Tirreno.
«Ovviamente, ricadendo l’antenna nel nostro territorio comunale, ho dato lui immediata disponibilità: un reale e concreto intervento di potenziamento strutturale, potrebbe consentirci nel brevissimo tempo di vedere risolti tantissimi problemi di ricezione e garantirebbe quindi ai cittadini non solo di Cerveteri e Santa Marinella ma di tutto il litorale di poter vedere la Tv senza disturbi e assenze di segnale».
«La cattiva ricezione del segnale Tv è purtroppo un problema annoso che riguarda l’intero litorale – prosegue ancora il primo cittadino etrusco – in particolar modo sono le persone più fragili della nostra comunità a subire le conseguenze più grandi, penso alle persone anziane o a persone sole, che grazie alla televisione mantengono i contatti con il mondo esterno. Più volte abbiamo scritto ufficialmente al Ministero delle Telecomunicazioni, che pur avendo fatto sopralluoghi con il proprio personale specializzato sul nostro territorio non erano riusciti a trovare la soluzione». «Ringrazio dunque il sindaco di Santa Marinella Pietro Tidei per avermi coinvolto in questa iniziativa volta a garantire un servizio migliore a tutti i cittadini – conclude il Gubetti – sono certa che l’impegno congiunto delle nostre due amministrazioni, porterà i frutti sperati».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS