Pubblicato il

«Bene i controlli sul territorio. Grazie a carabinieri e polizia»

«Bene i controlli sul territorio. Grazie a carabinieri e polizia»

CERVETERI - Il dispiegamento di forze sul territorio sia durante le ore diurne che durante quelle notturne non è passato inosservato. A ringraziare i carabinieri della stazione di Campo di Mare e la Polizia di stato del commissariato di via Vilnius ...

Condividi

CERVETERI – Il dispiegamento di forze sul territorio sia durante le ore diurne che durante quelle notturne non è passato inosservato. A ringraziare i carabinieri della stazione di Campo di Mare e la Polizia di stato del commissariato di via Vilnius di Ladispoli è il presidente del circolo Litorale del Lazio di Fratelli d’Italia, Riccardo Marinelli. Proprio lui aveva inviato al Prefetto di Roma, in accordo con il senatore De Priamo, la richiesta di maggiori controlli nelle frazioni etrusche e in particolar modo a Cerenova. Proprio qui, nell’ultimo periodo i malviventi non facevano dormire sonni tranquilli ai residenti e ai commercinanti. Diversi i furti messi in atto in abitazioni e negozi con la cittadinanza esasperata e preoccupata della piega che la situazione stava prendendo, tanto che proprio la scorsa settimana i residenti si erano riuniti dando vita a una vera e propria fiaccolata per le vie della frazione, su spinta anche del comitato cittadini Cerenova-Campo di Mare. «Ci teniamo a ringraziare l’operato dei carabinieri della stazione locale di Campo di Mare e la Polizia di Stato del commissariato di Ladispoli – ha detto Marinelli – per la straordinaria opera di presenza e controllo in orario diurno e notturno presso il territorio di Cerenova e Campo di Mare». Un ringraziamento particolare al «comandante Di Ruscio a ai suoi carabinieri della stazione locale che si sono attivati in maniera incisiva specialmente durante l’orario notturno con pattugliamenti territoriali e attività di polizia giudiziaria al fine di riportare ordine e tranquillità in un territorio demograficamente molto cresciuto, specialmente negli ultimi anni».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS